Connect
To Top

Intervista a Roberto Valbuzzi, il bello e il buono della cucina

Cooking show dello chef di per l’apertura di un nuovo Chef Store.

Per fare il pieno di ascolti in televisione o per assicurare a un libro un posto ben in vista nella vetrina di una libreria basta che si parli di enogastronomia. Sembra proprio che gli italiani davanti ad una ricetta o ad uno scontro tra vegani ed onnivori non riescano a resistere e si lascino trasportare da raffinate disquisizioni sulle proprietà nutrizionali del riso integrale  o di un formaggio alpino.

Anche noi oggi ci occupiamo di enogastronomia, siamo stati infatti all’inaugurazione, nell’area di servizio Arno Ovest, del nuovo market “Chef Store” di ChefExpress.

Dietro all’iniziativa il gruppo Cremonini, società italiana solidissima con ben 9.700 dipendenti e un fatturato complessivo di 3.372 milioni di euro, attiva nel campo della produzione, della distribuzione e della ristorazione. Grazie a un accordo con Coldiretti, sono state coinvolte più di 130 aziende locali con  i loro prodotti tipici del territorio.

I clienti possono  approfittare di uno spazio di 400 mq e di tre percorsi: “fast” più veloce per uscire, “slow” per i prodotti tipici regionali e “tech” che privilegia elettronica e telefonia.

Parlando di enogastronomia non poteva mancare  come protagonista uno chef, che come molti suoi colleghi e anche una star della televisione (e come molti suoi colleghi è un giovane piacente che garba molto a signore e signorine).

Ma attenzione non è solo apparenza: Roberto Valbuzzi è molto preparato e sicuro di sé; ha le idee ben chiare su  quella che è la sua filosofia da applicare in cucina, che si basa innanzitutto su una cura particolare delle materie prime, facendo attenzione ai giacimenti enogastronomici che in Italia abbondano e che  potete trovare anche allo Chef Store.

Per quanto ci riguarda abbiamo gustato con molto piacere alcuni piatti cucinati sul momento da Valbuzzi, in particolare  pici  con salsa ai capperi, alici e basilico fresco e delle delicatissime polpette di cicerchie delle crete senesi al profumo di zenzero e menta.

Il protagonista di Casa Alice (insieme a Veronica Maya) ci svela che non ha mai perso l’amore per la cucina e la voglia di mettersi ai fornelli e riusciamo anche a strappargli un consiglio su cosa mangiare prima di mettersi in viaggio: “ Io – ci confida lo chef di Varese – mi metto sempre in viaggio con un centrifugato di frutta che mi preparo la sera prima in appositi contenitori, così riesco a fare il pieno di vitamine e di liquidi e contemporaneamente mi disseto”.

E ora vi lasciamo alla nostra video intervista con Roberto Valbuzzi…

Articolo di Ruggero Biamonti

Video intervista di Nicolò Canziani



Articoli simili in Interviste