Connect
To Top

Chris Brown arrestato: avrebbe minacciato una donna con la pistola

L’ex fidanzato di Rihanna di nuovo coinvolto in un episodio di violenza.

Lui si difende via Instagram ma in questo caso sembra calzante il detto “il lupo perde il pelo, ma non il vizio”. Il cantante Chris Brown, ex fidanzato di Rihanna, a Los Angeles è rimasto coinvolto in un nuovo episodio poco edificante.

Dopo una chiamata al numero di emergenza 911 di una donna, la casa di Brown è stata circondata dalla polizia. Pare che la donna abbia chiesto aiuto perché la pop-star le avrebbe puntato contro una pistola minacciandola.

Chris Brown, che ha 27 anni, ha negato tutto dicendo di essersi ritrovato al risveglio con i poliziotti fuori di casa senza motivo, ma alcuni media tra cui il Los Angeles Times scrivono che lui avrebbe puntato quest’arma ad una ragazza ospite in casa sua durante una violenta lite dopo la quale la giovane sarebbe fuggita all’esterno proprio per chiamare la polizia.

Pare, ma non è ancora confermato, che in un borsone lasciato vicino ad una finestra di casa la Polizia abbia trovato non solo delle armi, ma anche della droga. Brown è stato arrestato con l’accusa di aggressione a mano armata. Il cantante nel 2009 aveva picchiato Rihanna e nel 2015 ha terminato il periodo di libertà vigilata e servizi socialmente utili.


Articoli simili in Gossip