Connect
To Top

Festival di Venezia: Belen bella ma ritardataria sul red carpet. I look più belli

Come sempre la kermesse in laguna è anche l’occasione per una parata di splendidi abiti femminili.

Non poteva non far notizia la presenza di Belen Rodriguez sul red carpet del 73esimo Festival di Venezia. Avrebbe dovuto far la sua apparizione prima della proiezione della pellicola The Light Between Oceans, film interpretato da Michael Fassbender e dalla sua nuova fidanzata, la giovane e talentuosa attrice Alicia Vikander.

Ma Belen, causa qualche minuto di troppo passato al make-up, si è presentata quando già i divi del film stavano percorrendo il red carpet e, come vuole la regola del cinema, sono sempre i protagonisti a chiudere la parata di stelle.

Dunque, i fan di Belen hanno dovuto attendere due ore per vederla con il suo splendido abito rosa di Alberta Ferretti sul red carpet in concomitanza con la proiezione di Arrival di Denis Villeneuve (GUARDA I LOOK DI TUTTE LE STAR SUL RED CARPET). “Arrivata in ritardo, ci riprovo, mancava un po’ di maschera!!!! Arrivooooo” ha scritto la stessa Belen Rodriguez su Facebook e poi dopo il tappeto rosso ha commentato: “Forti emozioni”.

Ma, parlando di look, non c’è solo quello dell’argentina da citare. Nelle prime giornate del Festival di Venezia hanno ammaliato con il loro fascino e con abiti davvero notevoli varie attrici e ospiti della manifestazione cinematografica.

Non possiamo non citare Emma Stone che nella giornata di apertura ha sfoggiato un elegantissimo abito sui toni dell’azzurro chiarissimo e capelli raccolti, Bianca Balti in total black aggressivo con gambe chilometriche ben in vista e trucco perfettamente in linea con smokey eyes nero e ombretto nude.

E poi ancora la neo-mamma Anita Caprioli che ha scelto un abito lungo rosso fuoco con ricamo ad effetto nude-look sulla parte superiore e capelli sciolti posti lateralmente, e quindi Barbara Palvin con una ricercata acconciatura raccolta e un vestito bianco dalla scollatura audacissima.

Gioco di trasparenze anche per Amy Adams, che indossava un abito nero con gonna trasparente e capelli sciolti, mentre Alicia Vikander, nuova fidanzata e compagna di set di Michael Fassbender ha scelto un abito con motivi floreali, trucco estremamente nature e capelli raccolti. Acconciatura simile per l’ex affascinante Bond Girl Gemma Arterton, spalle scoperte e abito lungo nero,

Tra le attrici che giocavano in casa da segnalare un inconsueto (ma non per questo meno “stiloso”) abito giallo sfoggiato da Anna Safroncik, mentre il motivo floreale è tornato anche nell’abito di Cristiana Capotondi a cui non passa mai un anno (ha 35 anni ma ne dimostra ancora 18…) infine la soubrette Francesca Cipriani, accompagnata da Giovanni Cottone (dunque nuovo flirt confermato, si direbbe), imprenditore cinematografico, ex compagno di Valeria Marini, che vince il premio per il décolleté più sfacciato, ma con le sue misure era quasi scontato!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

23 + = 26

Articoli simili in Cinema