Connect
To Top

Emma Marrone dirompente: l’Adesso Tour a Milano travolge il pubblico. Foto e recensione

Emma regala ai suoi fan il miglior tour di sempre, con un grande sound e coreografie da star internazionale.

Un colpo d’occhio incredibile, con un Mediolanum Forum di Assago gremito. Inizia così con due date sold out l’“Adesso Tour” di Emma Marrone che, certamente, non tradisce le aspettative. Un palco super riempie gli occhi dei fan di Emma facendo grande uso dei led wall (140 mq di superficie) e proponendo una sorta di grande scivolo dove si costruiscono coreografie originali e, a tratti, maliziose.

Ma l’energia arriva non solo da luci, fumogeni e video coloratissimi e suggestivi lanciati sui mega schermi. L’energia più importante scaturisce con una forza incredibile dal cuore di Emma, che in questo live mette tutta se stessa. E sfida il caldo, tra una sorsata d’acqua e l’altra, per dare tutto quello che ha in corpo.

A quasi due anni di distanza dall’ultimo tour, la cantante torna con oltre 20 date nei palasport delle principali città italiane. E, pensando al tour precedente, è evidente il grado di maturazione professionale e artistica raggiunto da Emma che si mostra in una veste completamente nuova, non solo come grande interprete dalla grinta unica ma anche cimentandosi con impegno notevole nel ballo.

Emma Marrone in concerto a Milano © Luisa Carcavale

Le coreografie, spesso grandemente simboliche, di Macia Del Prete, infatti, portano Emma, in alcuni passaggi del concerto, a interpretare vere e proprie rappresentazioni sceniche durante le quali canta stesa o impegnata in gestualità quasi teatrali.

Emma Marrone in concerto a Milano © Rumors.it

Un impianto scenico di grande impatto grazie anche ad un corpo di ballo di caratura internazionale composto da Daniele Sibilli, Gabriele Esposito, Anthony Donadio, Jonathan Gerlo e da una band impeccabile che interpreta al meglio lo stile inconfondibile di Emma.

Emma Marrone in concerto a Milano © Rumors.it

I componenti sono Alex Torjussen (batteria), Ryan Haberfield (chitarria), Luca Visigalli (basso), Roberto Angelini (chitarra), Massimo Greco (tastiere)  e Luca Mattioni (tastiere e synth) che si è occupato anche della direzione musicale, senza dimenticare la voce notevolissima della corista Arianna Mereu.

Emma Marrone in concerto a Milano © Rumors.it

A Milano Emma fa la differenza parlando anche di violenze sulle donne, ospitando sul palco Valentina Pitzalis, con i segni delle fiamme sul suo corpo, la quale fa un accorato appello per l’associazione in difesa delle donne con la quale lavora.

Emma Marrone in concerto a Milano © Rumors.it

E non solo, ci sono i piccoli grandi gesti, come quello di fermare il concerto due volte per permettere al personale di soccorso di aiutare chi non si sente bene a causa del caldo o del grande afflusso di persone, o come quello di distribuire bottigliette di acqua al pubblico mentre si esibisce.

Emma Marrone in concerto a Milano © Luisa Carcavale

Il tutto, ovviamente, coronato per oltre due ore di concerto e 23 brani in scaletta da un’intensità musicale che non si discute, proponendo oltre ad alcuni tra i suoi più grandi successi del passato riarrangiati in chiave attuale e mai banale, i brani contenuti in “Adesso”, una fotografia istantanea di Emma, come una polaroid che la racconta per l’esatto momento che sta vivendo ora, album interamente prodotto da lei insieme al produttore Luca Mattioni e certificato disco di platino.

Emma Marrone sul led wall in concerto a Milano © Rumors.it

E, concludendo, non possiamo trascurare i costumi che ci regalano, inaspettatamente, un’Emma che lascia da parte, almeno in questo aspetto, la sua “anima rocchettara” e che gioca con la sua femminilità e sensualità, senza mai cadere nella volgarità.

Emma Marrone in concerto a Milano © Rumors.it

Per chi non ha potuto vivere questo incredibile e intenso debutto al Forum di Assago queste le prossime date dell’“Adesso Tour”: il 20 settembre al 105 Stadium di Genova,  il 21 settembre a Firenze al Nelson Mandela Forum,  il 23 e il 24 settembre a Roma al PalaLottomatica, il 26 settembre al Pala Evangelisti di Perugia, il 28 settembre ad Ancona al Pala Prometeo, il 30 settembre e l’1 ottobre a Bari al Pala Florio, il 3 ottobre al Palacalafiore di Reggio Calabria, il 4 ottobre al Palasele di Eboli.

Emma Marrone in concerto a Milano © Rumors.it

E poi ancora il 6 ottobre a Pescara al Pala Giovanni Paolo II, l’ 8 ottobre al Palasport di Acireale, il 10 ottobre a Napoli al Pala Partenope, il 12 ottobre a Livorno al Modigliani Forum, il 14 ottobre alla Zoppas Arena di Conegliano (Treviso), il 15 ottobre al Kioene Arena di Padova, il 17 ottobre al Pala George di Montichiari, il 19 ottobre al 105 Stadium di Rimini, il 21 ottobre all’Unipol Arena di Casalecchio di Reno (Bologna), il 22 ottobre a Torino al Pala Alpitour.

Filippo Piervittori

Emma Marrone in concerto a Milano © Rumors.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

75 + = 83

Articoli simili in Musica