Connect
To Top

Brad Pitt fa il test anti-droga: “Io violento? E’ solo una montatura”

Il divo si difende e si sottopone spontaneamente ad un test antidroga.

Brad Pitt risponde alla malelingue e ai dubbi sulla sua condotta come padre con i fatti. Il divo si è infatti sottoposto volontariamente ad un test anti-droga per il Dipartimento dei servizi sociali per dimostrare di non essere affatto un assuntore di droghe come l’avrebbe descritto Angelina Jolie e i media.

L’attore è attualmente in fase di indagine da parte della L.A. County DCFS come parte dell’inchiesta su possibili abusi sui minori. Tale pratica di sottoporsi a una serie di test è molto diffusa negli Stati Uniti da parte di genitori che sono accusati di violenza domestica.

“Pitt prende la questione molto sul serio e ribadisce che non ha commesso alcun abuso sui suoi figli. E’ un peccato che le persone coinvolte stiano continuando a presentarlo nella peggiore luce possibile”, ha spiegato una fonte vicina all’attore al magazine People, facendo intendere che sarebbe una sorta di montatura ai danni di Pitt, che in questo modo potrebbe non avere la custodia congiunta dei figli.

Secondo TMZ, che per primo ha pubblicato la notizia della separazione dei Brangelina, Brad Pitt sarebbe diventato “verbalmente e fisicamente violento” con Maddox, che ha 15 anni, e questo avrebbe spinto Angelina Jolie a presentare immediatamente l’istanza di divorzio oltre alla richiesta della custodia fisica dei sei figli della coppia, Maddox, Pax, Zahara, Shiloh, Vivienne e Knox.

“Questa decisione è stata presa per la salute della famiglia, Angelina non rilascerà commenti in merito e chiede che venga rispettata la sua privacy” ha spiegato uno degli avvocati della Jolie.



Articoli simili in Gossip