Connect
To Top

Lily James: “Spogliarmi sul set di The Exception? Non ho avuto problemi”

L’attrice ha recitato in alcune scene intime senza troppi problemi perché il suo partner maschile era più spogliato di lei.

Non c’è dubbio: a Lily James, 27 anni, fulva e impetuosa figlia e nipote d’arte, piace recitare in abiti d’epoca. L’abbiamo vista nei panni di Lady Rose in Downton Abbey, Cenerentola, Nataša Rostova in Guerra e Pace, Giulietta nella tragedia shakespeariana diretta da Kenneth Branagh (nei cinema il 29 e 30 novembre). E ancora Mieke, spia olandese che si finge cameriera nella casa in cui l’imperatore Guglielmo II di Germania vive in esilio.

“Sono personaggi giovani e innamorati dell’amore, lo vivono in modo totalizzante. E pensare che non avevo mai letto ‘Guerra e pace’ prima di girarlo… Ma poi me lo sono bevuto! La lettura è la mia passione sin da bambina” racconta nell’intervista a “IO donna” di questa settimana.

E ora nel suo ultimo film The Exception diventa una spia: “Di questo ruolo mi ha intrigato il fatto che fosse distante da Cenerentola, così buona e solare. Mieke è sospettosa, consumata dalla rabbia. Poi cede all’amore e ci sono anche diverse scene di sesso…”.

Sul set questa volta si è anche dovuta spogliare: “Be’, Jay Courtney (il suo partner nel film, ndr) è più nudo di me, per una volta finalmente c’è parità! Il primo giorno di riprese gli ho detto: dai, fammi vedere che cosa hai sotto i vestiti. Non ho avuto problemi, benché non sappia quanto durerà tanta disinvoltura”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

26 + = 29

Articoli simili in Cinema