Connect
To Top

Kim Kardashian: 9 milioni di $ di gioielli rubati. 17 persone fermate

Novità dall’indagine della polizia francesce sulla rapina milionaria a Parigi ai danni di Kim Kardashian dello scorso ottobre.

Lo scorso autunno in occasione della Paris Fashion Week, Kim Kardashian ha subito una rapina durante la notte mentre si trovava nella sua suite in un lussuoso residence della capitale francese.

La Kardashian e il suo staff sono stati tenuti prigionieri da una banda di uomini armati e mascherati che le hanno rubato milioni di dollari di gioielli, tra cui un anello del valore di 4 milioni di dollari.

Ora da Parigi arrivano novità a proposito dell’indagine. Secondo la principale rete tv francese TF1 sarebbero stati arrestati ben 17 sospettati e alcuni di loro avrebbero già confessato di essere coinvolti.

Secondo la rete tv, la polizia nella sua relazione affermerebbe che la banda che ha materialmente effettuato la rapina sarebbe composta da sei uomini in totale, di cui cinque ladri (il più giovane di 54 anni, e il più anziano di 72) che si sono travestiti da poliziotti e si sono fatti condurre fino alla suite della Kardashian.

Ci sarebbe poi un sesto complice, figlio di uno dei cinque ladri, che si trovava in attesa di fuggire in una macchina parcheggiata non troppo lontano dal residence. Degli arrestati, molti sono ben noti dalle autorità francesi per crimini precedenti.

In totale 14 persone rimangono in custodia, tra cui un uomo di 27 anni che sarebbe stato l’autista della Kardashian in passato. Inoltre, due dei sospettati si sarebbero recati ad Anversa, in Belgio, città conosciuta come la capitale europea del diamante, pochi giorni dopo la rapina, forse per cercare di vendere la refurtiva. Non sarebbero stati ritrovati i gioielli del valore complessivo di 9 milioni di Dollari.



Articoli simili in Gossip