Connect
To Top

Magalli: “La De Filippi a Sanremo? Non intravedo del tutto l’utilità”

Giancarlo Magalli critico sulla presenza della De Filippi a Sanremo e non risparmia nemmeno le sue colleghe…

“Maria De Filippi a Sanremo? Se Carlo Conti l’ha scelta ne intravede l’utilità. Ioancora non la intravedo del tutto, ma ben venga”. A parlare è Giancarlo Magalli, che questa settimana è stato ospite di Un Giorno da Pecora, il programma di Rai Radio1.

“Maria è brava a scrivere ed ideare i programmi, è brava anche nel gestirli, ma insomma lei si siede sulle scale e dice una parola ogni tanto. Sanremo – ha spiegato Magalli a Rai Radio1 -, però non va scritto, lì uno entra, canta e poi si passa ad altro”.

D’accordo, ma Sanremo è anche intrattenimento, show. “Si, ma che show farebbe Maria?”. Al posto di Conti non l’avrebbe chiamata? “Non lo so, lei è sempre molto timida, poco loquace. In un baraccone molto rumoroso come Sanremo la vedo un po’ come quella che alle feste sta seduta da una parte”, ha concluso a Un Giorno da Pecora Magalli.

Probabilmente Magalli si è perso più che qualcosa di Maria De Filippi, come “C’è Posta per te”, “Tu si que vales” e “House Party”, in cui la De Filippi non è affatto quella che “si siede sulle scale e dice una parola ogni tanto”.

Giancarlo Magalli è noto per la sua sincerità, che gli è valsa la fama di cattivo. Intervistato da “Oggi” spiega: “Mi riconosco non una vena di crudeltà, ma di satira e di ironia. Vene che possono anche risultare cattive. Ma non è mai una cattiveria gratuita o crudele. Mi ritengo un buono… mentre molti colleghi che in tv sembrano buoni in realtà sono cattivi”, dice.

Nell’intervista al settimanale “Oggi” di questa settimana parla delle donne in tv ma anche degli screzi a «I fatti vostri» con Paolo Fox: “Sono dieci anni che ascolto pazientemente 20 minuti di oroscopo. Lui sa che io ho delle riserve sull’astrologia… Purtroppo basta che un giorno lui mi faccia una battuta in diretta e sui social diventa una rissa tra me e Paolo. Chi monta questi casi è un deficiente”.

E parlando delle colleghe donne in Tv non ci va per il sottile: “In televisione è più facile tra le donne trovare una qualità minore: purtroppo spesso lavorano non tanto perché brave, ma perché belle o un po’ raccomandate. Con le donne ci vuole più pazienza…”.


Articoli simili in Televisione