Connect
To Top

Masterchef, intervista a Daniele Cui: “Il meglio deve ancora venire”

Il “casalingo” sardo a Rumors: “La cucina sarà il mio mondo”

Il simpatico Daniele Cui, il 38enne geometra “casalingo” di Selargius (CA) padre di 2 bimbi piccoli, non ha “digerito” l’Invention Test della settimana a Masterchef. La sfida era quella di preparare un piatto tipico giapponese per lo chef Morimoto.

Daniele in questa prova non ha convinto e così è stato lui a doversi togliere il grembiule e salutare i suoi compagni di viaggio a Masterchef. “Sappiate che non sono stato eliminato… In realtà ho vinto!!!!! Ho vinto amicizia, stima, coraggio, desiderio, volontà e forza!!!! Il meglio deve ancora venire!!! Grazie a tutti di cuore” scrive il sardo su Facebook.

Motivato, autoironico, socievole ed irascibile con la passione per la cucina sin da quando era piccolo, guardando la mamma, passione che è diventata parte della sua vita in modo importante visto che per lavoro è stato fuori da casa e visto che, ora che non ha un’occupazione, cucina per la sua famiglia.

Al microfono di Rumors Daniele, che abbiamo incontrato a Milano nella Ford Social Home, scherza dicendo: “Da oggi non mi laverò più nella vasca da bagno, ma nel forno elettrico. Per dirvi quanto ci voglio stare dentro a questo mondo. E’ un pretesto per svoltare, sono tre anni che non lavoro e spero che Masterchef sia l’aperitivo di chissà quale pasto”.

 

#Daniele deve abbandonare il grembiule di #MasterChefIt! Un grosso in bocca al lupo per lui 😍

Una foto pubblicata da MasterChef Italia (@masterchef_it) in data:



Articoli simili in Interviste