Connect
To Top

Beyoncé, citazione costosa: eredi di Messy Mya vogliono 20 milioni

La cantante avrebbe utilizzato alcune frasi del rapper Messy Mya

A Beyoncé certamente non mancano i soldi, ma forse non si sarebbe mai aspettata di vedersi arrivare una richiesta di danni da 20 milioni di dollari. A formularla sono stati gli eredi del rapper e star di YouTube, Anthony Barré, in arte Messy Mya, scomparso nel 2010 dopo essere stato assassinato a New Orleans.

Secondo gli avvocati della famiglia di Barré, Beyoncé avrebbe campionato ed inserito all’interno del singolo “Formation”, contenuto nell’ album Lemonade, alcune parti delle canzoni del rapper scomparso, in particolare del brano “Booking the Hoes from New Wilding”.

Gli eredi avrebbero cercato di contattare Beyoncé per un accordo bonario, visto che a loro dire Messy Mya non sarebbe stato nemmeno citato nei crediti, men che meno sarebbe stata formulata una proposta di retribuzione per i diritti.

A quanto pare, però, la cantante e il suo staff non avrebbero mai risposto agli appelli degli eredi del rapper che avrebbero deciso, infine, di far intervenire un tribunale. I fan di Beyoncé, dal canto loro, difendono la popstar dicendo che si tratta proprio di un omaggio alla memoria di Messy Mya… omaggio che potrebbe costare piuttosto caro.

 

Una foto pubblicata da Beyoncé (@beyonce) in data:


Articoli simili in Musica