Connect
To Top

Angelina Jolie, prima uscita pubblica dopo la separazione: in Cambogia

Angelina Jolie e i figli in Cambogia presentano il loro film

Angelina Jolie torna a farsi vedere dopo i travagliati mesi della separazione da Brad Pitt, periodo non facile per le questioni legali tra i due ex coniugi, le accuse a Pitt sui suoi comportamenti in famiglia (si dice violenti e non esenti da eccessi) e la battaglia per l’affidamento dei figli.

Il suo ex marito si è fatto rivedere ai Golden Globe, uno degli eventi più mondani di Hollywood, la Jolie (forse non a caso) sceglie un approccio diametralmente opposto e la sua apparizione mediatica è avvenuta a Siem Reap in Cambogia.

Accanto alla diva 41enne ci sono i suoi sei figli, tra adottivi e naturali e, anziché fare un red carpet simbolo del glamour del cinema americano come Brad, presenta il suo nuovo film, First They Killed My Father, girato proprio in Cambogia con attori locali e basato sull’autobiografia dell’attivista Loung Ung, amico della Jolie.

Le vicende della separazione avevano portato all’attenzione mediatica anche i presunti atteggiamenti violenti e le liti tra Pitt e il loro figlio adottivo quindicenne Maddox che è proprio originario della Cambogia, Paese al quale anche la Jolie è molto legata.

E il riferimento a Maddox non manca in conferenza stampa, visto che nel film c’è anche lui insieme al fratello Pax tredicenne di origini vietnamiti. Spiega la Jolie: “Ho raccontato la storia dal punto di vista di un bambino, l’amore che ruota attorno ad una famiglia, e mostrare la terribile distruzione di un paese e quello che potrebbero aver subito dei genitori come quelli di Maddox”.

I due ragazzi pare che abbiano partecipato non solo alle scene ma anche alle riunioni di produzione, di sceneggiatura e di regia. Insomma la Jolie in versione single sembra voler essere ancor più presente con i suoi figli e non trascura affatto il loro futuro professionale.


Articoli simili in Cinema