Connect
To Top

Nuova Kia Rio, debutta la quarta generazione

La compatta coreana diventa più grande, elegante e tecnologica

Bologna – Sei milioni di auto sono un numero sufficiente per definire un successo mondiale. Kia Rio dopo aver raggiunto questo importante traguardo con tre generazioni di vetture, ora si appresta ad incrementare la sua presenza sui mercati globali ed in particolare su quello italiano lanciando la quarta serie della compatta di segmento B. Nuova Rio darà certamente fastidio agli altri best sellers del segmento come Clio o Polo, e lo fa rinnovando il look, ma anche le dimensioni e le dotazioni con un’auto che si pone ai vertici della sua categoria, proponendo un inedito insieme di caratteristiche particolarmente attraenti: design moderno e raffinato, spazio e praticità ai vertici del segmento, le migliori tecnologie di sicurezza, dotazioni elettroniche all’avanguardia, il massimo della connettività e doti di guidabilità e comfort più evolute.

Il primo impatto è con la linea d’insieme che  propone un’inedita carrozzeria a cinque porte, e che ha nelle linee tese e nelle superfici morbide un carattere più distintivo grazie al quale questa nuova Rio appare ancora più slanciata e arricchita da un tocco di personalità “premium”.
Sul frontale, totalmente ristilizzato, spiccano i nuovi fari con luci diurne a led, mentre nella vista laterale la silhouette appare più lunga ed equilibrata, con il frontale allungato e lo sbalzo più accentuato. Le nuove dimensioni portano la lunghezza a 4.065 mm (+15 mm rispetto alla versione attuale) e l’altezza a 1.450 mm (5 mm in meno dell’attuale).

Gli interni della nuova Rio sono stati studiati per migliorare ulteriormente l’ergonomia e lo spazio (in quattro si sta comodi), oltre a proporre un ambiente di qualità ed esteticamente ricercato nel quale sono integrate le più moderne tecnologie. Al centro della plancia spicca il grande schermo touch screen ad alta definizione, fino a 7 pollici, che gestisce il sistema HMI (Human-Machine Interface) per le funzioni di intrattenimento, di navigazione e di connettività (che consente anche di replicare il proprio smartphone sullo schermo dell’auto).

Nel nostro primo approccio con la nuova Rio abbiamo scelto di guidare il nuovo motore 1000 Gdi, un turbo tre cilindri a benzina che si è rivelato pronto, silenzioso e sempre fluido, con una coppia ben calibrata, che permette buone accelerazioni, ed una potenza adeguata per ottenere ottime velocità di crociera in autostrada.

Per i motori infine si va dal nuovissimo tre cilindri 1000 T-GDI con potenze da 100 e 120 Cv affiancato dal 1200, sul quale tra un paio di mesi avremo anche l’alimentazione a Gpl, al diesel 1.4. I prezzi di lancio ufficiali parlano di 13.100 euro per la City con motore 1.2 benzina, passando per i 13.600 dell’allestimento active. Per i diesel invece si parte da 15.600 euro. In fase di lancio però Kia propone uno sconto di 2100 euro su tutti i modelli portando così a 11.000 euro il prezzo di ingresso nel mondo di nuova Rio. 

F.I.



Articoli simili in Motori