Connect
To Top

Masterchef, Carlo Cracco lascia: “Devo pensare al mio futuro”

Cracco non sarà più uno dei giudici del cooking show di Sky

Nella Galleria Vittorio Emanuele a Milano già si può intravvedere il logo del prossimo ristorante di Carlo Cracco, una sfida molto importante per lo chef che in questi anni si è fatto amare e conoscere non solo per la sua cucina innovativa ma anche grazie a due programmi televisivi: Masterchef e Hell’s Kitchen.

In attesa di scoprire chi vincerà, proprio questa settimana, la sesta edizione di Masterchef tra Cristina Nicolini, l’avvocato di San Marino, Valerio Braschi, il talentuoso studente, e Gloria Enrico, la barista con la voglia di cambiare vita, Cracco dà un annuncio che per i fan della trasmissione è senza dubbio clamoroso: l’anno prossimo lui non ci sarà nel ruolo di giudice al cooking show di Sky insieme a Barbieri, Bastianich e Cannavacciuolo.

Intervistato da Repubblica spiega: “Sì, giovedì premierò il vincitore e poi mi fermo. Devo pensare a costruire il futuro. Mio, di tutto il mio staff. E anche della cucina italiana”. Nello specifico Cracco parla dei suoi 2 nuovi progetti.

Le video interviste ai concorrenti di Mastrechef 6  | GUARDA

Prima di tutto il ristorante in Galleria, la location più prestigiosa di Milano. A tal proposito racconta a Repubblica: “Sto seguendo il cantiere giorno dopo giorno ed è una emozione fortissima. Siamo nel cuore di Milano, nel luogo simbolo della città. Mi sento addosso una responsabilità in più, quella di contribuire ulteriormente all’affermazione nel mondo della città che mi ha lanciato. È il sogno che si avvera, un locale a 360 gradi nella ristorazione moderna, del futuro, con bistrot, caffetteria, pasticceria e, al primo piano, affacciato sull’Ottagono, il ristorante”.

Poi c’è il secondo locale in piazzale Accursio: “Il Garage Italia, insieme a Lapo e all’architetto De Lucchi, in estate. Un segmento intermedio tra la Galleria e la Segheria sui Navigli, l’altro mio locale”. Insomma due nuovi “mondi” culinari che i fan dello chef non si lasceranno sfuggire.

Le video interviste a Carlo Cracco, Joe Bastianich, Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo  | GUARDA

E su Masterchef, alla domanda sul suo possibile sostituto come giudice, lancia una proposta interessante: “Magari una donna”.



Articoli simili in Televisione