Connect
To Top

Anna Falchi: “Non è vero che non mi invitano in TV”

La showgirl “smentisce” le parole dette ospite da Baudo

Anna Falchi ospite di Un Giorno da Pecora su Radio1 risponde a chi la dà professionalmente in crisi, ipotesi nata dopo una sua stessa battuta che suonava come una richiesta di lavoro: “Non è assolutamente vero che non mi invitano più in tv, anzi, ultimamente sono diventata prezzemolina. La mia uscita da Baudo era solo una battuta per lusingarlo, una cosa tipo: Pippo, se non mi inviti tu…. Sono andata ospite da Baudo, poi ho visto che sono uscite delle agenzie che riportavano virgolettato il mio ‘grido di dolore’: io sono trasecolata” dichiara la showgirl.

Alba Parietti, lite furiosa con Selvaggia Lucarelli: ecco i motivi  | LEGGI

Puntualizza ancora Anna: “Ho detto che vivo facendo la tv, ogni tanto facendo l’ospite ma non solo. Io mi definisco un artistoide, che sa fare tutto”. E non a caso ricorda quando iniziò la sua carriera facendo spot televisivi. Tra questi, ne girò uno con Federico Fellini alla regia… “Si, guadagnai 1 milione e 700 mila lire! Non volevo andare nemmeno al provino – ha spiegato la Falchi  -, perché non mi sentivo di esser il tipo che poteva piacergli. Quando andai al provino a Cinecittà, infatti, c’erano tutte donne formose, come Wendy Whindam. Ero sfiduciata. Invece Fellini mi scelse e rimase un’ora a parlare con me, penso che mi aiuto il fatto che venissi da Rimini: parlavo, insomma, la sua stessa lingua, e magari lui volle dare una mano ad una romagnola”.

 

Lonatana da casa per lavoro, vi do il buongiorno #picoftheday #buongiorno #buonlavoro @annafalchi22 #perlarara #testimonial

Un post condiviso da Anna Falchi (@annafalchi22) in data:

Anna Falchi a Radio 1 tocca anche il tasto delle sue relazioni più celebri raccontando alcuni aneddoti su flirt veri e presunti, che hanno costellato la sua lunga carriera. Si parlò anche di una storia d’amore con Gianni Agnelli… “Macché, le cose andarono diversamente. Lui si accorse di me quando condussi Sanremo, e lo disse in un’intervista. Poi dopo circa un anno, lui mi disse: ‘visto che i giornali ci considerano amanti, io vorrei incontrarla’. E così facemmo. Ci incontrammo per un thé, una cosa molto elegante. Lui non mi fece nessuna avances, forse per lui ero troppo ‘agé’”.

Gli “scherzatori seriali” hanno ora un loro talent | LEGGI

La Falchi è stata fidanzata anche con Fiorello e durante il Festival di Sanremo del 1995 che la Falchi condusse insieme a Pippo Baudo e Claudia Koll, un giornalista scrisse che le loro ‘sfuriate’ sessuali disturbavano addirittura la quiete dell’albergo dove soggiornava… Ma Anna rivela: “Smentisco categoricamente: a Sanremo tutto si può fare tranne che sesso, non c’è tempo e c’è troppo da fare. Non a caso, conservo ancora il telegramma che mi mandò il giornalista in questione nel quale mi chiedeva scusa”.

La Falchi dice clamorosamente di non aver mai ricevuto una proposta indecente: “In modo diretto, no. Ci sono stati dei corteggiamenti, ma la cosa strana e che queste cose non mi sono capitate quando ero giovanissima ma più da adulta, quando ero una donna già risolta”


Articoli simili in Televisione