Connect
To Top

I Simpson compiono 30 anni: dal Guiness alla Hollywood Walk of Fame

La serie creata da Matt Groening festeggia con tanti record

E’ davvero un record. I Simpson compiono 30 anni, proprio il 19 aprile di tre decenni fa, infatti, ci fu la prima apparizione televisiva della serie animata che ha cambiato le regole del “politically correct” nel piccolo schermo.

Il cartone animato era nato in realtà come “corto” da un minuto da mandare in onda durante gli intermezzi pubblicitari del Tracey Ullman Show ma quando debuttò in prima serata, sotto forma di episodi di mezz’ora, il 17 dicembre 1989, nessuno avrebbe pensato che sarebbe diventata la serie animata più famosa della televisione in tutto il mondo.

I Simpson: il coming out tanto atteso | LEGGI

Creata dal fumettista Matt Groening in collaborazione con James L. Brooks nel 1987 per la Fox Broadcasting Company i Simpson rappresentano una perfetta parodia della società e dello stile di vita statunitense attraverso le avventure della famiglia media “made in USA” composta da Homer, Marge e dai loro tre figli Bart, Lisa e Maggie, i personaggi principali intorno ai quali ruotano tutti gli episodi che si ambientano nella città di Springfield.

I Simpson shock: quando Marge posò senza veli per un calendario | GUARDA

La serie dei Simpson, che ha superato le 600 puntate, negli anni ha avuto moltissimi riconoscimenti: la rivista Time l’ha eletta “miglior serie televisiva del secolo”, ha vinto 32 Emmy, e si è guadagnata anche una stella nella Hollywood Walk of Fame oltre a detenere il Guinness World Record per “Più celebrità partecipanti ad una serie animata”.

Tantissimi sono stati infatti gli special guests della serie, tra questi possiamo citare: Glenn Close, gli Aerosmith, James Taylor, Mel Gibson, Stephen Hawking, Ron Howard, i Beatles e Dustin Hoffman.


Articoli simili in Televisione