Connect
To Top

X Factor, nuova giuria. Levante: “Da concorrente mancata a giudice”

Maionchi: “E’ il mio ritorno alle origini”

X Factor si rinnova con una giuria rivista per la metà dei suoi componenti. L’edizione 2017 del talent show di Sky, schiererà, infatti, accanto ai confermati Fedez e Manuel Agnelli due volti femminili che, con percorsi decisamente diversi, hanno segnato e influenzato il mondo musicale italiano: Levante e Mara Maionchi

Levante, nome d’arte della cantautrice siciliana Claudia Lagona, che, appena trentenne, sta tracciando la nuova strada del pop. Fenomeno social, con migliaia di dischi venduti e concerti sold out, Levante ha appena terminato la sua fortunatissima tournée Nel Caos Tour per il suo terzo capitolo discografico Nel Caos Di Stanze Stupefacenti.

La nuova giuria di X Factor 2017 con un gradito ritorno | LEGGI

Mara Maionchi, l’imprevedibile e ironica produttrice discografica che ha scoperto talenti come Tiziano Ferro e Gianna Nannini, torna in prima linea nel talent show di cui lei stessa ha inaugurato l’edizione italiana, sedendo al tavolo della giuria per le prime 4 edizioni. Mara non ha mai abbandonato del tutto la macchina di X Factor, protagonista nelle ultime 3 edizioni all’interno degli spazi post gara, l’XTra Factor e lo Strafactor, che ha reso dei veri cult.

Con loro, ci sarà ancora Fedez, che torna a X Factor per il 4° anno consecutivo e dopo aver portato sul podio 4 talenti della sua squadra. 36 dischi di platino e 16 dischi d’oro all’attivo, il rapper ha appena concluso un tour insieme all’amico-collega J-Ax. che ha registrato sold out nelle principali città italiane, e Manuel Agnelli, ancora nel suo ruolo di giudice dopo il grande debutto ad X Factor dello scorso anno, dove ha messo in luce la sua esperienza e la sua visione musicale unica e innovativa. Il leader degli Afterhours ha in questi mesi ripreso con la sua band il tour di Folfiri o Folfox, toccando le principali città italiane e capitali europee.

X Factor: l’attacco di Linus | LEGGI

Una giuria, quella di X Factor 2017, che abbraccia un ampio spettro di generi musicali, in cui c’è tanto spazio per l’innovazione del nuovo sound indipendente e a cui si aggiunge la storica competenza discografica di Mara Maionchi. Confermatissimo a condurre la nuova edizione è Alessandro Cattelan

Levante spiega: “Ho sempre avuto cura della mia indipendenza, termine col quale non definisco alcun genere musicale, ma solo la forza di farcela con le proprie gambe, al di là di ogni schema o regola. Che poi nell’arte non ci sono regole; piuttosto intravedo percorsi, spesso individuali, tracciati da scelte che rassomigliano al nostro modo d’essere, alle nostre esigenze, alle nostre aspettative. Nel 2010 mi avevano contattata per partecipare ai provini come concorrente di X Factor ma allora pensai che quell’esperienza non faceva per me, dovevo ancora trovare la mia identità. Sette anni dopo, il mio percorso mi ha portata a considerare l’invito a partecipare come giudice di questo programma, un’occasione di crescita e un’esperienza televisiva importante. Non ho paura di misurarmi con un ruolo nuovo, e sebbene non ami la competizione nell’arte, porterò con me tutta l’umiltà e la mia esperienza musicale affinché il piccolo schermo riesca a ricreare una vetrina sincera per chi spera di realizzare un sogno, rendendosi così davvero indipendente”.

Fedez festeggia la riconferma a X Factor con una vacanza da vip | LEGGI

Mara Maionchi festeggia il suo ritorno: “Per me è un ritorno alle origini, è iniziato tutto dieci anni fa al banco dei giudici e sarà emozionante sedermi di nuovo lì. Sbaglierò? Sicuro. Vincerò? Probabilmente no. Il punto non sono io, ma quello che posso dare al concorrente per valorizzare il suo talento. Per me di certo c’è solo il lavoro duro”

Molto più stringati i giudici confermati. Fedez ci spiega: “Ormai è come tornare a casa, sei sempre contento di farlo. Mi piace la nuova giuria, con la conferma di Manuel” e proprio Manuel Agnelli sottolinea: “È una nuova occasione per portare una visione della musica che non viene rappresentata spesso in televisione. Una maniera diversa di vivere la musica non solo legata ai numeri e ai risultati e che è strettamente legata a un modo di vivere le cose e la vita”.



Articoli simili in Televisione