Connect
To Top

Ariana Grande, 22 morti al suo concerto per attacco terroristico: “Sono distrutta”

Ariana è devastata dall’attacco terroristico a Manchester

“Distrutta. Dal profondo del mio cuore sono davvero tanto dispiaciuta. Non ho parole”. Difficile dire molto di più. In questi casi mancano le parole e per Ariana Grande lo shock è immenso. Il concerto della cantante a Manchester si è trasformato questa notte in uno degli atti terroristici più gravi accaduti in Gran Bretagna.

Il matrimonio di Pippa Middleton solo 2 giorni fa | LEGGI

Il bilancio è terribile 22 morti e 59 feriti, tutti giovanissimi, addirittura molti bambini. Si tratta di un’azione suicida di un kamikaze che si sarebbe fatto esplodere nell’area del foyer della Manchester Arena intorno alle 22.30 con una bomba contenente chiodi e pezzi di metallo. Numerose le persone ancora disperse.

Kate Middleton rimprovera i figli al matrimonio di Pippa | LEGGI

Ariana Grande aveva appena terminato la sua ultima canzone e aveva lasciato il palco quando è avvenuta l’esplosione. Dunque un atto perfettamente pianificato per colpire una grande quantità di gente durante il flusso di uscita dal concerto, oltre che per creare il maggior panico possibile, come in effetti è accaduto.

L’Inghilterra ha deciso di sospendere la campagna elettorale in vista delle elezioni di giugno, e il sindaco di Manchester, Andy Burnham ha dichiarato: “Il mio cuore è con le famiglie che hanno perso i loro cari. La mia ammirazione è per i nostri coraggiosi servizi di soccorso. Una notte terribile per la nostra grande città”.


Articoli simili in Musica