Connect
To Top

Strage di Manchester, la partecipazione dei colleghi di Ariana Grande

Dagli USA all’Italia i cantanti si mobilitano

Non si parla d’altro e, purtroppo, non può essere altrimenti, il vigliacco attentato di Manchester che ha fatto 22 morti e 59 feriti, tutti giovani e giovanissimi che stavano partecipando al concerto di Ariana Grande, domina mestamente nei giornali e televisioni.

Non si è fatta attendere la reazione di dolore e sdegno dei colleghi della cantante americana che per prima, via Twitter, si è definita “distrutta, dispiaciuta per quanto avvenuto e senza parole”. La cantante ha annullato le prossime date perché incapace di esibirsi in pubblico dopo questa tragedia.

Strage di Manchester, 22 morti e 59 feriti |LEGGI

Katy Perry ha “il cuore spezzato” per le famiglie delle vittime, per la sua collega Ariana e “per lo stato di questo mondo”, mentre Christina Aguilera prega per le vittime e le famiglie coinvolte in questa tragedia raccomandando di “stare forti”.

Foto: YouTube

Anche in Italia c’è molta partecipazione: Nek rivolge un pensiero di fede alle vittime, mentre Gigi D’Alessio si dice “senza parole di fronte all’ennesima tragedia… la musica è amore, speranza, vita… una preghiera per le vittime”.



Articoli simili in Musica