Connect
To Top

Katy Perry, guerra a Taylor Swift: “Assassina il mio personaggio”

Parole durissime di Katy Perry nei confronti della collega

Che tra Katy Perry e Taylor Swift non corra buon sangue è assai noto. Pare che tra loro i rapporti si siano incrinati addirittura dal 2014 quando in un’intervista per la blasonata rivista Rolling Stones, Taylor Swift dichiarò candidamente: “Per anni, non sono mai stata sicura che fossimo amiche o meno”. In quell’articolo la Swift affermava anche: “Katy è venuta una volta da me ad uno show di premiazione, mi ha detto qualcosa ed è subito andata via. A quel punto ho pensato ‘Siamo amiche o lei mi ha appena detto l’insulto peggiore della mia vita?’”.

Taylor Swift racconta i dissapori con Katy Perry | LEGGI

Taylor aveva spiegato anche che successivamente la Perry si sarebbe comportata con lei non bene in un’altra occasione, cercando di scritturare alcuni suoi ballerini da inserire nel suo tour, e da lì avrebbe deciso di tagliare tutti i ponti. Ora a dire la sua è Katy Perry che lo fa in un’intervista rilasciata al magazine NME.

 

when ur slowly getting cooked by the media 😐📸 @ronyalwin

Un post condiviso da KATY PERRY (@katyperry) in data:

Katy Perry e Orlando Bloom: sono rimasti amici… o no? | LEGGI

“Nessuno mi ha chiesto la mia parte della storia, e ci sono tre lati di ogni storia: il primo, il secondo e la verità” spiega Katy ammettendo che tra lei e la Swift non corra affatto buon sangue:  “Voglio dire, non sono Buddha. Le cose mi irritano” e non si ferma qui: “Vorrei porgere l’altra guancia ogni volta ma non sono un pollo… capite cosa intendo? Specialmente quando qualcuno cerca di assassinare il mio personaggio agli occhi delle ragazzine. E’ un casino”.

 

@CNN don’t judge a book by it’s cover ♏️

Un post condiviso da KATY PERRY (@katyperry) in data:

Katy Perry rivela: da adolescente ero un’altra persona | LEGGI

Katy Perry asserisce insomma che Taylor Swift le abbia dichiarato una guerra nemmeno troppo sottile divenuta palese con il singolo Bad Blood, accompagnato da un video che sarebbe, a suo parere, una sorta di “intimidazione” nei suoi confronti. E parlando del suo collaboratore Max Martin, che ha lavorato anche con la Swift , Katy dichiara: “Io non posso parlare per Max, ma lui non sapeva a chi fosse rivolta Bad Blood. Non sono nessuno per dirgli cosa deve fare. Sono leale, super leale e non sono il tipo di persona che va a dire: ‘Non puoi farlo perché non mi piace quella persona’”.

FPV



Articoli simili in Musica