Connect
To Top

Paola Barale: “Volevo farmi ipnotizzare”

Si racconta tra vita privata e lavoro

Da Fossano, una piccola città in provincia di Cuneo, Paola Barale di strada ne ha fatta tanta e ora ha la voglia di raccontarsi in un’intervista a tutto tondo rilasciata a Tgcom24: la vita privata con gli amori (uno in particolare…), il successo e qualche batosta presa con la filosofia di chi vede il bicchiere sempre mezzo pieno.

Ora vive praticamente più a Ibiza che in Italia e dall’isola spagnola gestisce il suo lavoro. Dopo l’Isola dei Famosi, di cui è stata uno dei protagonisti pur non essendo un concorrente ufficiale (è andata per supportare il suo ex compagno Raz Degan) sta vagliando una proposta importante “incrocio le dite ma non posso dire niente… “.

 

e poi c’e’ #esvedra #eivissa #wheremagichappens ✨💫✨

Un post condiviso da Piribri (@paolabaraleofficial) in data:

Paola Barale spiazza tutti: “Io e Raz mai insieme dopo l’Isola” |LEGGI

Ha anche prodotto una fiction in Argentina che si chiama Canzones e sarà la madrina del Milano Pride, ma quando le dicono  di essere un’icona gay si schermisce: “Più che una icona credo di conoscere i tre quarti delle persone che parteciperanno al Pride”, rimane però una convinta sostenitrice dei diritti del popolo arcobaleno.

Paola Barale, colpo di scena: “Con Raz Degan nessun nuovo amore” |LEGGI

I 50 anni le hanno lasciata intatta la sua bellezza e le hanno regalato una maturità e una consapevolezza che la rendono ancora più affascinante. Sa di essere stata fortunata: “Sono molto grata, so di essere privilegiata perché sono indipendente, ho una buonissima salute. Ho una bella famiglia, non ho avuto una vita particolarmente difficile”.

 

@claudioporcarelli .. grazie per questo scatto 👍😘

Un post condiviso da Piribri (@paolabaraleofficial) in data:

Raz Degan dichiara pubblicamente il suo amore per Paola Barale |LEGGI

Per il futuro vorrebbe sperimentare qualcosa di nuovo, come ad esempio lavorare  per il cinema. Senza rinunciare alla grande passione dei viaggi che mettono a dura prova la sua proverbiale pigrizia: “Ho sempre bisogno di gente che sposta i miei limiti perché io sono molto pigra. Talmente che volevo farmi ipnotizzare per togliermi la pigrizia… Ma l’idea di farmi manipolare la mente mi ha distolto da questa pazzia”.

Ha parlato di molte cose, ma non di Raz Degan, il modello israeliano, suo storico compagno dal quale si è divisa nel 2015. Solo temporaneamente? Non è dato saperlo, sappiamo però che il legame rimane comunque molto forte.

Ruggero Biamonti



Articoli simili in Gossip