Connect
To Top

In Umbria il raduno nazionale Suzuki

Una bella passeggiata  nella natura con tutte le 4×4 giapponesi

E’ stata l’Umbria ad ospitare l’edizione 2017 del raduno nazionale Suzuki. Ben 61 equipaggi, provenienti da tutta Italia, si sono infatti incontrati alle porte di Foligno per dar vita alla sesta edizione  della grande kermesse dedicata alle 4×4 del marchio giapponese. La  manifestazione ha radunato i proprietari di modelli Suzuki 4×4 di ogni epoca, dai primissimi e sempre ammirati “Suzukini” LJ e SJ fino all’attuale gamma 4WD AllGrip, passando per le varie generazioni di Vitara e Grand Vitara fino ai nuovi S Cross e Ignis e Swift.

La giornata ha saputo regalare momenti memorabili non solo agli amanti della guida offroad, ma anche a chi semplicemente ha scelto di passare una giornata diversa dal solito, a stretto contatto con la natura e all’insegna della passione per i motori. Gli ingredienti della manifestazione, che si è snodata sui monti tra Foligno e Spoleto, sono stati i panorami mozzafiato, tanto divertimento, buon cibo e soprattutto la voglia di stare insieme e di trascorrere una giornata nella natura all’insegna dell’off road.

La nazionale del ghiaccio insieme a Suzuki|scopri

©Fabrizio Perilli

Sono stati accuratamente predisposti due diversi tracciati: l’ammiraglia S-Cross, il #suv compatto Ignis e la brillante New Swift hanno intrapreso il Percorso Panoramico, con strade sterrate scorrevoli e scenari emozionanti da immortalare nelle soste; i piloti più intraprendenti ed esperti hanno, invece, potuto affrontare il Percorso Tecnico, con varianti più impegnative, capaci di mettere alla prova i loro mezzi e le loro capacità di guida. Questi tratti hanno fatto emergere le grandi qualità dell’inarrestabile JIMNY, dotato della tecnologia Allgrip Pro: con trazione integrale inseribile e riduttore, l’iconico Tout-terrain giapponese è capace di superare anche i terreni più impervi grazie alla sua inarrestabile motricità.

Seat lancia un il suo inedito Suv|guarda

©Fabrizio Perilli

Vitara e Grand Vitara di tutte le generazioni hanno poi fatto da denominatore comune ai due gruppi, mentre gli intramontabili “Suzukini” SJ hanno testimoniato la longevità e l’affidabilità dei modelli di Hamamatsu.  Dopo una pausa pranzo nella natura, con una degustazione di ottimi prodotti locali, i partecipanti si sono potuti cimentare in uno spettacolare “Parco Giochi Off-Road”: in un’area attrezzata sono stati creati ostacoli su cui i Clienti più audaci hanno potuto provare l’ebbrezza delle grandi pendenze, anche laterali, e confrontarsi con buche, dossi e twist.

F.I.


Articoli simili in Motori