Connect
To Top

Andrea Pirlo, la ex moglie: “Giusto l’assegno dopo il divorzio”

Debora Roversi parla della separazione dal marito

Si sono incontrati appena sedicenni, due ragazzini che cercavano di vedersi di nascosto, lontano dagli occhi dei rispettivi genitori. Lei era innamoratissima di quel ragazzo che giocava a pallone nelle giovanili del Brescia e non era ancora diventato il campione che tutti conosciamo. Poi Andrea Pirlo e Debora Roversi si sono sposati e hanno messo su famiglia.

Sono arrivati Nicolò, nato del 2003, e Angela, nata nel 2006, ma successivamente le cose, come spesso accade anche nelle coppie normali, si sono complicate e Andrea e Debora si sono separati, con tutto quello che ne consegue, e proprio di questo l’ex signora ha voluto parlare, e per farlo ha scritto una lettera aperta a Vanity Fair.

 

Beautiful dinner with a great view !!!

Un post condiviso da Andrea Pirlo Official (@andreapirlo21) in data:

Madonna, il dramma d’amore: “Così mi laciò Tupac” |LEGGI

Prima bisogna però ricordare che il 10 maggio la Corte di Cassazione ha stabilito con una sentenza che, in caso di divorzio, l’assegno di mantenimento va stabilito facendo riferimento al criterio dell’indipendenza o autosufficienza economica e non al tenore di vita goduto nel corso delle nozze. Per l’occasione molti hanno ricordato divorzi famosi e tra questi quello tra Andrea Pirlo e Debora Roversi.

George Clooney con moglie e figli per la prima vacanza italiana tutti insieme |LEGGI

La Roversi tiene a precisare che: “L’assegno che mi è stato riconosciuto non è un assegno divorzile ma è quello che la legge stabilisce nella separazione dei coniugi. L’importo non è quello indicato dai mass media (53 mila euro, ndr). Dedotto l’assegno di mantenimento dei figli e le imposte che verso regolarmente, l’importo è di gran lunga inferiore (di quasi due terzi)”.

 

Andrea Pirlo and his pregnant partner, Valentina #AndreaPirlo #Pirlo #ValentinaBaldini

Un post condiviso da Family2foot2 (@family2foot2) in data:

Giornata mondiale del bacio, ecco i baci più belli del cinema |LEGGI

Insomma la ex signora Pirlo non vuole passare per un’approfittatrice e ricorda che l’amore tra i due è nato prima che Pirlo diventasse il campione del mondo della nazionale e il giocatore pluripremiato di Juventus e Milan. Per non parlare dei sacrifici anche psicologici che si devono fare per stare vicino a un grande campione: “È difficile raccontare l’abnegazione, la rinuncia e l’annullamento di me stessa al fianco di un Campione. Un senso di responsabilità continuo, a volte anche ansioso e preoccupato vissuto dentro senza dirlo, che ha permeato l’intera mia esistenza al suo fianco soltanto per lui e per la sua storia che prendeva forma.”

Ruggero Biamonti


Articoli simili in Gossip