Connect
To Top

Luca Bizzarri, critiche per la neo Presidenza del Palazzo Ducale di Genova

Kessisoglu supporta il collega con parole di incoraggiamento

Luca Bizzarri è stato eletto Presidente del Palazzo Ducale di Genova, l’istituzione culturale più importante della città ligure. Da attore comico e presentatore, il genovese ha sempre avuto a cuore la sua città natia e proprio per questo è stato fortemente voluto dal governatore regionale Giovanni Toti.

È ambiguo che una figura legata al mondo dell’intrattenimento venga scelta per un ruolo simile, ma, a quanto pare, Bizzarri è stato ritenuto capace di migliorare l’immagine culturale di Genova. “Per fare grandi cose servono azioni coraggiose e teste indipendenti. Grazie a Luca Bizzarri avremo entrambe e il Ducale a Genova, da domani, sarà un po’ più pop e un po’ più di tutti” ha detto l’assessora alla cultura Elisa Serafini. Su Facebook, l’attore ha comunicato di essere pronto a impegnarsi: “Ho detto sí, alla fine di mille pensieri, per un motivo soltanto: perché sono genovese e qualsiasi genovese, davanti alla possibilità concreta di impegnarsi per la propria città, avrebbe detto si.”

Cairo, grandissime novità a La 7 | SCOPRI

Foto: Ufficio stampa

Nell’ambiente la scelta non ha entusiasmato tutti. Gli esponenti della Lega avrebbero infatti preferito virare verso altre scelte. Molte sono le critiche anche sui giornali e sui social. Pierfranco Pellizzetti su Il Fatto Quotidiano ha definito ad esempio la scelta della Regione un “esperimento definibile berlusconismo in una sola Regione”, una mossa mediatica al pari di quella per cui è stato posto un red carpet lungo i sentieri degli antichi borghi costieri.

Massimo Giletti trova finalmente il suo posto | SCOPRI

Mara Venier, la proposta di Maria che l’ha fatta restare | LEGGI

Non sono mancate le parole di supporto del suo storico collega e amico Paolo Kessisoglu, che in un’intervista a “Il Secolo XIX”, ha voluto chiarire anche la situazione politca del collega Luca Bizzarri. “Luca, come tutta la nostra comicità, ha sempre mantenuto una certa neutralità, una libertà d’espressione messa in mostra ancora recentemente per la copertina del talk Dimartedì. Abbiamo sempre detto quello che pensiamo. Siamo uomini liberi, lontani dai partiti. Luca raccoglie quanto seminato».”, ha dichiarato Kessisoglu in favore del collega.

Arianna Migliazza


Articoli simili in Personaggi