Connect
To Top

Emma Stone, annata d’oro: per Forbes è l’attrice più pagata del 2017

Dopo “La La Land” l’attrice è prima nella classifica di Forbes

Il 2017 è stato un anno magico per Emma Stone. Dopo il successo planetario di “La La Land”, infatti, Forbes la colloca al primo posto come attrice più pagata al mondo (la classifica si basa sui guadagni nel periodo Giugno 2016- Giugno 2017). Dopo la candidatura nel 2015 come miglior attrice non protagonista per la sua interpretazione nel film “Birdman”, nel 2016 Emma grazie alla sua interpretazione di Mia in “La La Land” è riuscita ad aggiudicarsi molti premi di prestigio come la Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile alla Mostra del cinema di Venezia, il Golden Globe per la migliore attrice in un film commedia o musicale, lo Screen Actors Guild Award per la migliore attrice cinematografica, il BAFTA alla migliore attrice protagonista, l’AACTA alla miglior attrice internazionale e l’Oscar alla miglior attrice protagonista.

Le prime dieci posizioni riservano qualche sorpresa. Dopo i 26 milioni (tutte le cifre sono lorde) guadagnati da Emma in seconda posizione troviamo Jennifer Aniston con 25.5 milioni ricavati però, per la maggior parte, attraverso collaborazioni con sponsor del calibro di Emirates Airlines e Smartwater. Sul gradino più basso del podio troviamo la vincitrice delle due passate edizioni di questa classifica speciale e cioè Jennifer Lawrence. Anche senza la saga di “Hunger Games” l’attrice riesce a portarsi a casa ben 24 milioni di dollari, grazie anche alla sua collaborazione con Dior. Fuori dal podio al quarto posto troviamo con 18 milioni un’attrice hollywoodiana atipica e cioè Melissa McCarthy, seconda lo scorso anno. Melissa ha ottenuto ottimi guadagni con il remake di “Ghostbuster” e “Life of the party”. Si piazza al quinto posto Mila Kunis, la moglie di Ashton Kutcher che risale così dalla nona alla quinta posizione grazie soprattutto al successo di “Bad Moms”.

Emma Stone: “Ragazzi, non rinunciate ai vostri sogni”

Al sesto posto con 14 milioni di dollari troviamo a pari merito Emma Watson e Charlize Theron. Emma, dopo umn periodo dedicato allo studio, torna in classifica grazie soprattutto alle interpretazioni in “La bella e la bestia” ed in “The Circle”. Charlize, invece, passa dai 16.5 dell’anno scorso ai 14 di quest’anno. La “colpa” è del suo nuovo film “Atomica Bionda” che nonostante le ottime critiche ricevute non ha riscosso altrettanto successo al botteghino. Il contratto con Dior, comunque, le garantisce un’alta posizione in classifica. In ottava posizione con 12 milioni di dollari troviamo un altro ex-aequo tra Cate Blanchett e Julia Roberts. Cate rientra in questa classifica, dalla quale manca dal 2009. L’attrice australiana deve ringraziare il film targato Marvel “Thor:Ragnarok”. La Roberts, invece, conferma la posizione dello scorso anno grazie ai proventi legati ai suoi successi del passato ed al contratto con Lancôme. Chiude la classifica Amy Adams con i suoi 11,5 milioni di dollari. Amy riesce a rimanere in classifica soprattutto grazie alla sua interpretazione di Lois Lane in “Justice League”. La grande esclusa quest’anno è sicuramente Scarlett Johansson che non è riuscita a rientrare nelle prime dieci.

 

Tornando alla vincitrice ricordiamo che la Stone, in un’intervista ad “IO Donna”, aveva parlato del suo passato che, secondo lei, aveva molti punti di contatto con la protagonista di “La La Land” ed aveva perfino dichiarato “Vendevo leccornie e biscotti per cani alle dame di Beverly Hlls”. Insomma, in pochi anni le cose sono cambiate radicalmente per la bravissima attrice ventottenne che adesso può godersi il meritato successo.

Emma Stone e il suo passato prima dei riflettori di Hollywood

Mattia Landoni



Articoli simili in Cinema