x

x

La Regina Elisabetta è in lutto: morto il suo ultimo corgi

La Regina ha avuto il suo primo corgi nel 1933 La Regina Elisabetta è profondamente addolorata. Whisper, l’ultimo dei corgi che teneva accanto a sè e che portava in giro per il mondo, è morto a 12 anni dopo settimane di malessere. La sua morte mette fine alla tradizione dei cagnolini accanto a Sua Maestà che […]

di Redazione di Rumors.it | 26 Ottobre 2018
Meghan Markle e Regina Elisabetta II - Foto: Ipa

La Regina ha avuto il suo primo corgi nel 1933

La Regina Elisabetta è profondamente addolorata. Whisper, l’ultimo dei corgi che teneva accanto a sè e che portava in giro per il mondo, è morto a 12 anni dopo settimane di malessere. La sua morte mette fine alla tradizione dei cagnolini accanto a Sua Maestà che dura da 85 anni. Nello specifico, Whisper era accanto a Elisabetta dal 2016.

Quando la Regina era via per impegni istituzionali era la moglie di Bill Fenwick, suo precedente proprietario, a tenerlo, e per questo la donna era conosciuta come “la baby sitter dei corgi della Regina”. Solo sei mesi fa un altro dei cani della regina, Willow, era venuto a mancare, lasciando la Regina devastata, perchè proprio Willow era l’ultimo cucciolo di una lunga linea di cani che portava al suo primissimo amico, il suo primo corgi, Susan.

In mostra l’abito del matrimonio di Meghan Markle|SCOPRI

Foto: Youtube

Paura a Sidney per Meghan Markle e il principe Harry|LEGGI 

Susan fu regalata alla Regina per il suo diciottesimo compleanno, nel 1944. Tutti i corgi successivamente posseduti dalla regina discendono da Susan. La Regina ha smesso di allevare corgi nel 2015. Il motivo? Non vorrebbe lasciarne in vita dopo la sua morte. Oggi la regina ha 92 anni e ha posseduto più di 30 corgi nella sua vita.

Linus a Peter Gomez: “Non leggo i libri di Fabio Volo”|SCOPRI 

Elisabetta è circondata da cagnolini corgi da quando è molto piccola. Re Giorgio Sesto comprò a lei e alla sorellina Margaret Dookie e Jane nel 1933, quando l’allora principessa Elisabetta aveva solo sette anni. Ad oggi sono diventati una parte della sua persona pubblica. Questi corgi reali erano anche trattati molto bene, si vocifera infatti che avessero una stanza tutta per loro a Buckingham Palace e dei pasti cucinati da uno chef personale.