x

x

È morto Ken Hensley: ci lascia il tastierista degli Uriah Heep

Il tastierista della storica band britannica si è spento a 75 anni Ken Hensley, noto per essere il tastierista della progressive rock band Uriah Heep, è morto a 75 anni in seguito a una malattia. A dare la triste notizia è stato il fratello Trevor che, questa mattina, ha annunciato la scomparsa di Ken con […]

di Staff | 5 Novembre 2020
Foto: YouTube

Il tastierista della storica band britannica si è spento a 75 anni

Ken Hensley, noto per essere il tastierista della progressive rock band Uriah Heep, è morto a 75 anni in seguito a una malattia. A dare la triste notizia è stato il fratello Trevor che, questa mattina, ha annunciato la scomparsa di Ken con uno struggente post commemorativo su Facebook. “Sto scrivendo questo con il cuore pesante per farvi sapere che mio fratello Ken Hensley è morto serenamente mercoledì sera”.

“La sua bella moglie Monica – continua Trevor – era al suo fianco e ha confortato Ken nei suoi ultimi minuti di vita. Siamo tutti devastati da questa perdita tragica e incredibilmente inaspettata e vi chiedo per favore di darci un po’ di spazio e di tempo”. Parlando dell’estremo saluto al fratello, Trevor scrive:  “Sarà cremato in una cerimonia privata in Spagna, quindi per favore non chiedere informazioni su un funerale. Ken se n’è andato, – conclude il fratello – ma non sarà mai dimenticato e sarà sempre nei nostri cuori”.

Vasco Rossi, l’annuncio: nuovo singolo in arrivo per il 1 gennaio 2021 | SCOPRI

Foto: YouTube

Salmo: una storia di amore, vendetta, libertà e affermazione personale | LEGGI

Ken Hensley morto: scomparso il membro della band prog rock Uriah Heep

Numerosissimi i messaggi d’affetto e vicinanza alla famiglia di Ken. Commenti di amore e rispetto nei confronti del musicista sia da parte dei suoi fan che da parte dei suoi colleghi artisti. Uno su tutti Mick Box – il suo storico compagno dei Uriah Heep – che ha reso omaggio al suo defunto amico con un lungo post su Facebook: “Ho ricevuto una notizia devastante questa mattina dal manager di Ken, Steve Weltman, che Ken Hensley è morto. Abbiamo condiviso momenti che ricorderò per sempre. Ken ha scritto alcune canzoni incredibili. Un’eredità musicale che rimarrà per sempre nel cuore della gente”. All’omaggio di Box si sono aggiunti altrettanti artisti tra cui la band prog rock Opeth.

Classe 1945, Kenneth William David Hensley nasce a Plumstead, Londra. L’artista milita inizialmente nella band The Gods, che comprendeva il futuro chitarrista dei Rolling Stones Mick Taylor, con cui registrò due album tra il ’68 e il ’69. Nel febbraio del 1970 arriva però la svolta quando si unisce a Mick Box e David Byron nella band Spice, che poi cambierà nome in Uriah Heep. Durante la sua presenza nel gruppo – a cui alterna due album da solista – Hensley è autore e co-autore della maggior parte delle canzoni, tra cui i grandissimi successi Easy Lovin’, Lady In Black e Free Me.

Fedez: a gamba tesa (e dito medio) contro il Codacons | SCOPRI

Nel 1980, dopo 13 album con gli Uriah Heep, Ken lascia la band. Si trasferisce in America e porta parallelamente avanti progetti da solista e collaborazioni con altre band tra cui i Blackfoot e W.A.S.P. All’inizio del 200o si era trasferito in Spagna e aveva recentemente finito di lavorare su un nuovo progetto My Book of Answers che sarà pubblicato alla fine di febbraio 2021.

 

I am writing this with a heavy heart to let you know that my brother Ken Hensley passed away peacefully on Wednesday…

Pubblicato da Trevor Hensley su Giovedì 5 novembre 2020