x

x

È morto Monte Hellman: regista e produttore di Quentin Tarantino

E’ deceduto all’età di 91 anni ll regista statunitense Monte Hellman, che ha diretto i cult “La sparatoria” e “Strada a doppia corsia”, martedì 20 aprile è morto in California all’ospedale Eisenhower Health di Palm Desert, aveva 91 anni. Il decesso è avvenuto una settimana dopo aver avuto un incidente domestico, come ha raccontato sua […]

di Redazione di Rumors.it | 21 Aprile 2021
Foto: Youtube

E’ deceduto all’età di 91 anni

ll regista statunitense Monte Hellman, che ha diretto i cult “La sparatoria” e “Strada a doppia corsia”, martedì 20 aprile è morto in California all’ospedale Eisenhower Health di Palm Desert, aveva 91 anni. Il decesso è avvenuto una settimana dopo aver avuto un incidente domestico, come ha raccontato sua figlia Melissa alla rivista Californiana “The Hollywood Reporter”.

Riferimento per Quentin Tarantino, di cui aveva prodotto anche il primo grande successo “Le iene” (1992), nel 2010  è stato premiato alla Mostra del Cinema di Venezia con un Leone d’oro speciale. Era in concorso con il film noir “Road to Nowhere” girato a 20 anni da “Blind Terror”. Il premio era stato voluto proprio da Tarantino che era il presidente della giuria di quell’anno al prestigioso festival.

Laura Pausini: “Se vinco l’Oscar mi alzo e urlo e spero di non dire parolacce” |LEGGI

Foto: Youtube

Zendaya e Carey Mulligan si contendono gli MTV Movie Awards |SCOPRI

Dopo aver studiato cinema all’Università della California a Los Angeles e per un periodo anche nel vecchio continente, Hellman ha lavorato alla rete televisiva ‘Abc’ come apprendista nel montaggio. Nel 1959 il regista Roger Corman gli offre l’occasione di debuttare come regista nel suo primo film “Beast from Haunted Cave”. Dopo aver fondato la Proteus Film con Jack Nicholson e aver girato con lui due film a basso budget, Hellman si cimenta anche nel genere Horror.

Jennifer Aniston, parla il suo ex marito: “Ci vogliamo ancora bene” |LEGGI

Monte Hellman morto: è deceduto il produttore e regista

Nel 1966 dirige il Film considerato come il suo più grande capolavoro: “La sparatoria”, un western atipico interpretato sempre da Nicholson. Nel 1971 dirige il road movie “Strada a doppia corsia” con James Taylor, Warren Oates e Dennis Wilson dei Beach Boys. Nel 1978 ritorna al vecchio amore del genere western con “Amore, piombo e furore”, girato in Spagna e in Italia, interpretato da Fabio Testi, Warren Oates, Jenny Agutter e Sam Peckinpah, con la sceneggiatura di Ennio De Concini e Vincente Escrivà Soriano. Hellman è stato anche insegnante di cinema presso il California Institute of the Arts per trent’anni.