fbpx
Connect
To Top

Neil Diamond: “Ho il Parkinson, mi ritiro dalle scene”

Il cantante è costretto ad interrompere il tour

Neil Diamond lo annuncia ufficialmente: ha il morbo di Parkinson. È il cantante stesso a dare la notizia alla vigilia dei 77 anni, spiegando di essere costretto ad annullare il tour in Australia e Nuova Zelanda previsto per Marzo. “È con grande riluttanza e delusione che annuncio il mio ritiro dai concerti. Sono stato onorato di aver portato i miei spettacoli al pubblico negli ultimi 50 anni”: scrive il cantautore sui social scusandosi con i suoi fan. Neil ha poi citato, quasi malinconicamente, la sua famosa canzone Sweet Caroline come accompagnamento del triste annuncio: “This ride has been ‘so good, so good, so good’thanks to you”, cioè “questa corsa è stata così buona grazie a voi”.

Anche se di recente era apparso in buona salute esibendosi alla cerimonia di Capodanno a New York,  il medico di Diamond  ha chiesto la sospensione della terza trance del tour celebrativo dei 50 anni di carriera , in quanto le condizioni di salute dell’artista gli impedirebbero di viaggiare e di esibirsi in modo così continuativo ed intenso come richiederebbe la tournée ormai avviata e di cui sono state realizzate 55 tappe. Ma questo, come dichiara Neil stesso, non impedirà al musicista di continuare a lavorare. 

 

D’Urso e Panicucci: è “guerra” aperta a colpi di RVM |LEGGI

 

Happy brrrr…..! ☃️ (posted by Katie)

Un post condiviso da Neil Diamond (@neildiamond) in data:

Francesca Cipriani all’Isola dei Famosi: le “urla di terrore” dall’elicottero |LEGGI

“Mi scuso sinceramente con tutti quelli che hanno acquistato un biglietto e che avevano programmato di venire ad un mio concerto. Ho comunque intenzione di rimanere attivo nella scrittura, nella registrazione e in altri progetti ancora a lungo. I miei ringraziamenti vanno al mio fedele e devoto pubblico in tutto il mondo, che mi ha sempre sostenuto ed incoraggiato, cosa che io ho apprezzato sempre moltissimo. Grazie”.

Anna Falchi: gaffe in diretta a “Quelli del calcio” |LEGGI

La carriera di Diamond ebbe inizio quando il cantante abbandonò la New York University iniziando a scrivere canzoni per star come The Monkees, arrivando alla fama a fine anni ’60 ed emergendo dalla scena folk. Tra i suoi brani più celebri ricordiamo “Sweet Caroline”, “Girl”, “You’ll be a woman soon”  e “Cracklin’ Rosie”, canzoni vicine al pop e dagli indimenticabili suoni morbidi. Il cantante ha già conquistato il proprio posto nella “Rock and Roll Hall of Fame” ed il 28 Gennaio verrà onorato con un premio alla carriera ai Grammy Awards: il regalo perfetto per i suoi 77 anni.

Benedetta Risso



Articoli simili in Musica