fbpx
Connect
To Top

Sanremo 2018: diario irriverente della 1° serata

Il Festival “punzecchiato” da Simone Di Matteo

Premetto che qui non siamo a Citofonare Passoni in compagnia della bella e brava Cristina Bugatty (devo ammettere che mi ha addolorato moltissimo il non ricevere un invito) e che le mie più che perle sono pillole d’irriverenza, da non confondere con Le Perle di Pinna o con altre simili o affini (vi ho già detto che non amo le cose scontate, a parte i saldi da Cartier?!).

Mi ero così abituato all’idea che la regina Maria De Filippi potesse anche quest’anno donare al Festival la sua essenziale eleganza che appurata l’annunciata assenza, ero quasi tentato a cambiare canale. Sì, diciamocelo pure, l’edizione passata ha sorpreso in tutto, c’è stato persino per la prima volta un cane corso sul palco dopo anni di cagne qualsiasi. Da non credere!

Festival di Sanremo: ecco cosa è accaduto nella prima serata | SCOPRI

Partendo dalla giuria di esperti (in quale settore?!), domando, lecito, è stata forse scelta da un clan di alcolisti anonimi? Milly Carlucci penso non s’intenda particolarmente di danza, figuriamoci di canzoni! Non commemoro i restanti perché sarebbe come sparare sulla Croce Rossa e credetemi, non è assolutamente tra i miei passatempi preferiti, anzi!

Di fiori se ne vedono sempre meno sul palco, giusto uno all’inizio, impresso sullo schermo dietro le scale, ma sono stati i protagonisti della sala stampa al Roof, adornata come un faraonico sepolcro.

Le polemiche fatte dai grandi esclusi sono le solite chiacchiere da bar dalle quali io mi dissocio seduta stante. Tra i tanti, Loredana Bertè, Emma Marrone, Gatto Panceri, Albano. Quest’ultimo aveva annunciato pochi mesi fa l’addio alle scene, qualche suo affezionato detrattore direbbe a questo punto: meglio tardi che mai!!!

Il trio Claudio Baglioni, Michelle Hunziker e Pierfrascesco Favino è stato per alcuni tratti soporifero, ma le canzoni, i loro poetici versi, le musiche auliche e la bravura di tutti i grandi interpreti in gara, mi hanno tenuto sveglio fino alla fine.

Laura Pausini “fuori uso” per Sanremo | LEGGI

Claudio Baglioni, Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino | Foto: Ipa / Sanremo

Una curiosità… con tutti i soldi che si spendono per la realizzazione di un festival che non ha eguali, non sarebbe stato male impiegare una manciata di spiccioli per il salario di una sarta per gli orli ai vestiti della bella Hunziker?! Intramontabile Gianni Morandi, il suo omaggio è riuscito a commuovere perfino me!

Laura non c’è, le è andata via la voce, però ha raggiunto l’Ariston telefonicamente e la vedremo sabato sera, almeno spero.
Del Fiorello all’occhiello e della sua stucchevole, a mio conto, comicità, ne avrei fatto volentieri a meno. Ridatemi Maurizio Crozza che comunque non cozza mai!

Sanremo 2018: Ornella Vanoni

Sanremo 2018: Ornella Vanoni
Foto: Rumors.it

Noemi a Sanremo rivela: “Sono un figlio” | LEGGI

Claudio Baglioni aveva dichiarato che avrebbe restituito al Festival il senso per il quale il Festival stesso era nato, e così ha fatto. Almeno lui è uno che le promesse le mantiene a differenza dei nostri benpensanti politici!

Ornella Vanoni non dovrebbe smettere di cantare mai, la sua Imparare ad amarsi mi ha ricordato quello che ognuno di noi dovrebbe fare incondizionatamente ogni Santo giorno.
Di Elio e le storie tese non si dovrebbe mai fare a meno!
Qui lo dico e non lo nego, Renzo Rubino lo ascolterei imperterrito per ore ed ore.
Le Vibrazioni, fresche di reunion, capitanate da Francesco Sarcina, dopo 13 anni tornano a sorprenderci più frizzanti che mai!  Ottime performance per tutti gli altri artisti in gara, a parte Roby Facchinetti… è riuscito a stonare più che a cantare!

Accolto l’accorato appello di Cristiano Malgioglio, rimbalzato sui social come fosse una delle più importanti scoperte scientifiche degli ultima anni, non ci resta che aspettare la consegna del premio alla carriera alla “pantera” di Goro prevista per la IV serata.

Del doman non v’è certezza, ma lì vi rimando. Arrivedorci.

Simone Di Matteo



Articoli simili in Televisione