fbpx
Connect
To Top

Sylvester Stallone è morto? No, fa ancora a pugni

L’attore smentisce la notizia circolata su Internet

Non è la prima volta che si legge la notizia della morte di una celebrità, poi subito smentita dal diretto interessato. Questa volta è capitato a Sylvester Stallone, attore americano, ma di chiare origini italiane, indimenticabile protagonista di film cult come Rocky e Rambo.

Non solo l’annuncio della morte dell’attore è circolato nel web, ma è stata fornita anche una causa ben precisa (tumore alla prostata), con tanto di foto che lo ritraevano in una condizione di forma ben diversa da quella in cui siamo abituati a vederlo.

Isola dei Famosi 2018: Amaurys Perez abbandona il reality? |LEGGI

 
 

Please ignore this stupidity… Alive and well and happy and healthy… Still punching!

Un post condiviso da Sly Stallone (@officialslystallone) in data:

Brad Pitt e Jennifer Aniston: insieme di nuovo? |LEGGI

La notizia (falsa) ha fatto il giro dei social con il seguente testo: “L’attore ha tenuto nascosta la sua malattia ma alla fine non ha potuto batterla”, ma dopo migliaia di condivisioni è arrivata anche al divo che in realtà è vivo e vegeto.

Ermal Meta e Fabrizio Moro gay? “Ci vogliamo bene, ma non così tanto” |LEGGI

Sylvester Stallone non si scompone più di tanto: “Per cortesia ignorate queste stupidità… sono vivo, sto bene, felice e in salute. Faccio ancora a pugni”. Tutto è bene quel che finisce bene e in queste occasioni ci torna in mente Mark Twain, il grande scrittore americano che per commentare la falsa notizia della sua morte aveva scritto: “La notizia della mia morte è un’esagerazione”.

Ruggero Biamonti




Articoli simili in Gossip