fbpx
Connect
To Top

Ford Fiesta ST, tutti i segreti della piccola sportiva

Una meccanica sofisticata per prestazioni da brivido


Ford ha rivelato ulteriori dettagli sulle sofisticate Sports Technologies che renderanno l’esperienza di guida, al volante della Fiesta ST, ancora più reattiva, coinvolgente e divertente. Tra gli interbenti più significativi troviamo le nuove molle a bilanciamento delle forze, brevettate da Ford, che migliorano la stabilità, la flessibilità e la reattività delle sospensioni posteriori.

Ford Edge Vignale, viaggiare in prima classe|guarda

Sotto il cofano invece troviamo   Il motore EcoBoost 1.5 da 200 CV, con tecnologia di disattivazione dei cilindri di Ford, dispositivo che contribuisce a erogare alta potenza, assicurare grande reattività e, allo stesso tempo, a ridurre le emissioni di CO2, che su questo nuovo modello sono migliorate dell’11%. Il nuovo EcoBoost 1.5 si avvale di turbo, iniezione ad alta pressione, doppia fasatura variabile delle valvole e abbinati all’architettura a 3 cilindri, che lo rendono in grado di sprigionare 200 CV a 6.000 giri/min e 290 Nm di coppia tra i 1.600 e i 4.000 giri/min, impiegare 6.5’’ per accelerare da 0 a 100 km/h e una velocità massima di 232 km/h.

La nuova  Fiesta ST dispone anche del selettore di modalità di guida, grazie al quale si potrà scegliere tra Normal, Sport e Track, ottimizzando le configurazioni di motore, sterzo e controlli di stabilità, per vivere la migliore esperienza di guida possibile su strada o pista. Altra novità importante è il differenziale meccanico a slittamento limitato (LSD) per garantire la migliore aderenza in curva.

Smart compie vent’anni e festeggia con un’edizione speciale|scopri

Il nuovo differenziale limita la coppia trasferita in eccesso sulla ruota con meno trazione e la ridistribuisce a quella con più trazione, per contrastare il wheelspin che può ostacolarne l’accelerazione e la stabilità. Per un divertimento di guida ancora maggiore infine la nuova Fiesta St è dotata del sistema   Launch Control che consente di effettuare partenze brucianti senza far slittare le ruote, dispositivo che integra un display grafico dedicato nel quadro strumenti. Sviluppato per il solo uso in pista, il Launch Control permette di effettuare partenze brucianti sulla linea di partenza senza rischiare di far slittare le ruote, garantendo la massima accelerazione.

Per attivare il Launch C ontrol, al guidatore basta selezionarne l’apposita funzione nel menu di bordo con i comandi al volante, attivando così il display grafico nel quadro strumenti da 4,2 pollici. Dopo aver inserito la prima marcia, basta accelerare al massimo mentre si rilascia la frizione. L’auto regolerà l’erogazione, la distribuzione della coppia e il regime del motore impedendo alle ruote di slittare e massimizzando l’output del motore. Il sistema applica anche un overboost al turbo per garantire la massima accelerazione, e regola gli ammortizzatori su un assetto adatto a contenere il trasferimento dei pesi.

Francesco Ippolito

 




Articoli simili in Motori