fbpx
Connect
To Top

Ford Ecosport, crossover tuttofare

Ottima su strada ma anche sugli sterrati

Con la seconda generazione della Ecosport Ford va all’attacco del segmento di maggior successo del mercato, quello dei suv compatti. Nel caso di Ecosport sarebbe più appropriato parlare di un vero e proprio crossover che vanta uno stile rinnovato e più moderno, in linea con gli attuali stilemi del marchio. Esteticamente il nuovo frontale si distingue per un’inedita mascherina, più grande e rialzata, a filo del cofano.

Nuovi anche i fari, con luci diurne a led che formano una linea che prosegue l’andamento della griglia. Il paraurti anteriore appare più muscoloso e incorpora i fendinebbia, più grandi. Dietro, cambiano leggermente i fanali e il fascione paracolpi. Nuovi pure il disegno dei cerchi in lega di 17” e di 18” e i colori del tetto e dei gusci degli specchi, che si possono avere in tinta a contrasto con la carrozzeria. Insomma un look moderno ed in linea con le esigenze degli automobilisti moderni che da un’auto oggi chiedono comodità, spazio e versatilità.

Kuv 100, il compact suv che viene dall’India|scopri

Ecco, la nuova Ford Ecosport coniuga ben tutte queste aspettative proponendo un’auto gradevole nella linea ed estremamente pratica. All’interno lo spazio non manca, sia per i passeggeri anteriori che per quelli posteriori. Le dotazioni di bordo sono completecon l’ampio schermo del sistema Sync che spicca al centro della plancia. Il sistema comprende la gestione della parte audio, del navigatore , delle impostazioni della vettura e del telefono, con la possibilità di ascoltare anche gli sms ricevuti senza distrasi dalla guida. Dal punto di vista dell’ergonomia la generosa altezza da terra favorisce la visibilità trasmettendo un bel senso di sicurezza.

In marcia la Ecosport si guida con grande facilità, i comandi sono tutti a portata di mano e il cambio a sei rapportin consente di sfruttare appieno le caratteristiche del motore, in questo caso il Tdci da 1.5 litri in grado di sviluppare 100 Cv. certo, qualcuno potrebbe pensare che la potenza sia un po’ scarsa per la mole della vettura, ma possiamo assicurarvi che nella guida quotidiana i 100 cavalli del turbodiesel Ford si sono rivelati adeguati sia sotto il profilo della spinta che sotto quello, non meno importante, dei consumi. In questa configurazione infatti la Ecosport percorre con facilità oltre 18 Km con un litro di gasolio, e con un po’ di accortezza non è difficile superare i 20 km/litro.

C3 Aircross, compatta comoda e versatile|guarda

Il comportamento su strada è sempre sicuro, buona la tenuta in curva e anche i freni si comportano bene. Oltre che su strada abbiamo voluto testare la nostra Ecosport su quello che potremmo definire il suo ambiente naturale: lo sterrato. In queste condizioni la vettura si comporta davvero bene, il comfort rimane immutato, le sospensioni in particolare assorbono bene le buche e le asperità tanto da invitare anche ad una guida “allegra”. Con un po’ di attenzione con la Ecosport si possono affrontare anche tratti fuoristrada un po’ più impegnativi, ricordandosi sempre però che si tratta comunque di una due ruote motrici.

Tirando le somme quindi possiamo dire che la seconda generazione di Ecosport ha fatto un bel salto in avanti in termini di design, comfort, tecnologia e qualità di marcia su strada e in fuoristrada. Il tutto ad un prezzo decisamente abbordabile con un listino che parte da 19.000 euro per le versioni benzina e 21.000 euro per le motorizzazioni diesel.

Francesco Ippolito




Articoli simili in Motori