fbpx
Connect
To Top

Massimiliano Rosolino a Gardaland Sea Life Aquarium con le figlie

Indietro1 of 5

L’ex nuotatore crede nel legame tra sport e natura

Massimiliano Rosolino, ex nuotatore e campione olimpico a Sydney nel 2000 e mondiale a Fukuoka nel 2001, è stato a Gardaland Sea Life Aquarium come ospite d’eccezione in occasione della Giornata Mondiale degli Oceani. 

Massimiliano ha visitato l’acquario insieme alle sue due figlie Sofia e Vittoria, avute dalla compagna Natalia Titova. Insieme hanno potuto ammirare le meravigliose creature che popolano le vasche tematizzate dell’Acquario gardesano tra cui leoni marini, pesci pagliaccio, pesci scorpioni, razze, trigoni e squali, oltre al nuovo arrivato, il Pesce Napoleone.

Lagerback e Bossari: luna di miele in Marocco |LEGGI

 

Ed Sheeran e l’invasione dei tritoni crestati. Ecco cosa è successo |LEGGI

Rosolino, da sempre attento alle tematiche ambientali e legato al mondo degli oceani, si è speso a favore della salvaguardia degli ambienti marini e contro la plastica in particolare, in qualità di padre e di appassionato della natura incontaminata come quella Australiana della sua infanzia.

Ricorda così gli anni passati in Australia da bambino: “Lego la mia infanzia al mare australiano, quel mare incontaminato dove bisogna aver rispetto per la fauna e la flora che ne fanno parte e ritengo importante spiegare ai bambini come bisogna amare l’ambiente e la natura che ci circonda”.

Un legame molto forte dunque quello tra sport e natura per Massimiliano che racconta: “Le mie figlie sono pesciolini, mi auguro che abbiano un futuro sportivo perché lo sport ci insegna a sfruttare questa energia rinnovabile che abbiamo. Più sei sportivo più ami la natura!”. Durante la giornata, Rosolino ha scattato selfie con i fan e foto ricordo all’interno di Gardaland Sea Life Aquarium, uno degli oltre 50 nel mondo.

Indietro1 of 5



Articoli simili in Lifestyle