fbpx
Connect
To Top

Ligabue apre il Benevento Festival: un Liga Day cinematografico

L’unico Festival Nazionale del Cinema e della Televisione

Sarà Luciano Ligabue ad aprire la seconda edizione del Festival Nazionale del Cinema e della Televisione di Benevento in programma dal 4 al 9 luglio. La giornata sarà una celebrazione degna dell’artista: un vero e proprio “Liga Day” cinematografico che avrà inizio nel pomeriggio con le proiezioni dei suoi primi due film, “Radiofreccia” e “Da Zero a Dieci”. In serata è prevista la proiezione di “Made In Italy”, in contemporanea all’incontro con Ligabue che avverrà all’interno del centro storico.

L’incontro, aperto al pubblico, sarà l’occasione per ripercorrere il suo ultimo lavoro cinematografico e la sua straordinaria carriera come cantautore, musicista, regista e scrittore. Per la sua ultima pellicola, il Festival ha infatti deciso di assegnare a Ligabue i premi come “Miglior film della stagione” e “Miglior regista della stagione”.

TheGiornalisti: ‘love’ la nostra anima |LEGGI

 

Foto: Toni Thorimbert

Ancora disco di platino per Riki |SCOPRI

I due riconoscimenti sono legati alla meravigliosa storia che Ligabue ha saputo raccontare, per la capacità di scavare nell’animo delle persone e regalare emozioni, commuovendo e facendo riflettere. E per l’oggettiva capacità di migliorare e migliorarsi nel suo terzo lavoro per il grande schermo. 

Il Festival Nazionale del Cinema e della Televisione è il primo ed unico evento in Italia ad unire in una sola manifestazione il mondo del piccolo e del grande schermo, attraverso eventi, incontri, interviste, spettacoli, concerti, concorsi, masterclass, proiezioni e dibattiti, aperti al pubblico. Un’occasione che mancava sul territorio italiano e che è in grado di coniugare il mondo cinematografico e televisivo attraverso l’impatto comunicativo dei protagonisti presenti alla Kermesse. 

I The Kolors duettano con J-Ax |LEGGI

Oltre 60 gli ospiti presenti lo scorso anno, prima edizione del Festival che ha registrato la presenza di oltre 100 mila persone, provenienti da ogni parte d’Italia, e che è stato aperto da Toni Servillo. Ricordiamo la presenza di Paolo Ruffini, Salvatore Esposito, Fortunato Cerlino, Cristina Donadio, Lino Banfi, Paolo Calabresi, Stefano Fresi, Edoardo Leo, Enrico Vanzina, Fulvio Lucisano, Nicola Giuliano, Piera degli Esposti, Fabrizio Frizzi e tanti altri ancora.



Articoli simili in Cinema