fbpx
Connect
To Top

Naike Rivelli: il vero padre non è il produttore José de Castro

La Muti rivela a Paola Perego la verità sul padre di Naike

Colpo di scena al programma “Non disturbare” di Paola Perego in onda dal lunedì 25 giugno. Tra gli ospiti Ornella Muti che ha raccontato una storia molto intima che riguarda lei e sua figlia Naike Rivelli. Stando al racconto della Muti un test del DNA avrebbe fatto emergere che il padre di Naike non è quello che lei ha sempre considerato come tale.

Questa anticipazione è stata rilasciata dalla Perego intervistata da “Il Messaggero” che ha spiegato: “Naike Rivelli ha scoperto da poco, grazie a un esame del Dna fatto prima in Spagna e poi ripetuto in Italia, che l’uomo che ha sempre chiamato papà non è suo padre”.

Simona Ventura rivela: “Presi tante botte per un concerto” | LEGGI

Si parla dunque del produttore spagnolo José Luis Bermúdez de Castro, che per tutti fino ad oggi era considerato, appunto, il padre naturale della bella Naike. Ma c’è di più: “Naike non sa di chi sia figlia: sua madre, Ornella Muti, non ha saputo darle una risposta” spiega ancora la Perego.

Fabrizio Corona rischia di tornare ancora una volta in carcere? | LEGGI

Foto: Image.net

Naike aveva raccontato in passato in alcune interviste di aver conosciuto de Castro solo all’età di sette anni e di aver frequentato il produttore un paio di volte all’anno senza eccessivo trasporto da parte dell’uomo.

Eva Longoria è diventata (finalmente) mamma | LEGGI

Per altro lo stesso José de Castro non l’aveva mai voluta riconoscere e, non a caso, il cognome di Naike è quello della madre, Rivelli (Ornella Muti è lo pseudonimo di Francesca Romana Rivelli). Naike negli anni si è comunque legata molto di più a Federico Facchinetti, marito della Muti dal 1988 al 1996, da cui Ornella ha avuto gli altri due figli Carolina e Andrea.



Articoli simili in Best