fbpx
Connect
To Top

Tafanos: un divertente tributo ai b-movie italiani degli anni ‘70

Indietro1 of 6

Rivive il glorioso cinema di genere italiano

E’ un modo per ricordare e insieme omaggiare un cinema, quello italiano di genere degli anni ’70, che ha stupito con la sua creatività e la sua perizia artigianale, influenzando profondamente registi di ottimo livello della scena internazionale, come ad esempio il geniale Quentin Tarantino.

Un gruppo di amici e un weekend da trascorrere in un’isolata casa tra le montagne, lontano dallo stress e – loro malgrado – anche dai cellulari, per un problema alla rete telefonica. A rovinare la quiete la notizia dell’evasione di un serial killer da un carcere vicino e, soprattutto, uno sciame di feroci tafani carnivori.

Justin Bieber, news rosa: addio Selena Gomez, ora c’è Hailey Baldwin |LEGGI

 

Prende il via da qui Tafanos, il divertente horror diretto da Riccardo Paoletti e prodotto da Sky e Minerva che sarà in prima TV mercoledì 4 luglio alle 21 su Sky Cinema Max. Il film si inserisce nel filone dei monster movie e rende omaggio ai b-movie italiani degli anni ’70, considerati di culto dalle loro numerose fanbase. 

Diletta Leotta promossa: per lei conduzione del contadino cerca moglie |LEGGI

I protagonisti non riuscendo a scappare saranno costretti a barricarsi in casa, cercando in tutti i modi riparo dai minacciosi tafani. Questi ultimi hanno però un unico punto debole: l’odore della cannabis li annienta. I ragazzi dovranno quindi fare di tutto per salvarsi.

Nina Moric e Belen Rodriguez: accuse reciproche in tribunale a Milano |LEGGI

I tentativi del gruppo di fuggire dal pericolo daranno però vita a una serie di eventi surreali ed esilaranti, facendo prendere alla storia pieghe grottesche che sfoceranno spesso nello splatter e nell’assurdo, nel pieno rispetto della tradizione dei film del genere.

La regia di Tafanos è di Riccardo Paoletti, nel cast di giovani interpreti: Alessio Lapice (Mauro), Cristina Marino (Sylvie), Giulio Greco (Johannes), Salvatore Langella (David), Filippo Tirabassi (Ricky), Maria Chiara Giannetta (Christine), Federico Tolardo (Umberto). Insieme a loro Clive Riche (Lionello, il custode), Lana Vlady (Rebecca, l’ostaggio dell’evaso), Salvatore D’Onofrio (l’evaso) e la partecipazione straordinaria di Stefano Chiodaroli nei panni di un contadino in lotta contro i tafani.

Indietro1 of 6



Articoli simili in Cinema