fbpx
Connect
To Top

Scenic, un turbo sotto la pelle

Un nuovo motore a benzina per il crossover Renault

Il motore a benzina si evolve e diventa più economico nei consumi, più sobrio nelle emissioni ma anche più potente e versatile. Renault infatti introduce il nuovo propulsore turbo benzina a iniezione diretta frutto di un progetto comune tra l’alleanza Renault-Nissan-Mitsubishi e il gruppo Daimler. Dopo oltre 300mila km di test, il nuovo 1300 Tci è disponibile oggi su Scenic e Grand Scenic in abbinamento al cambio manuale a sei rapporti o all’automatico EDC a sette rapporti.

L’omino Michelin compie 120 anni|guarda

La potenza di questo nuovo quattro cilindri da 1.3 litri può variare da 115 a 160 Cv e oltre che su Scenic verrà successivamente utilizzato su tutta la gamma del costruttore francese. Nel dettaglio il nuovo propulsore introduce innovazioni tecbniche di rilievo con una versatilità diutilizzo mai vista prima. Il primo livello di potenza da 115 CV, offre una coppia massima di 220 Nm con trasmissione manuale. La coppia massima è raggiunta da 1500 giri al minuto. Il livello intermedio da 140 CV offre una coppia massima di 240 Nm con trasmissione sia manuale che automatica EDC, raggiunta da 1500 giri/minuto. Dotato di maggiore potenza, il motore Energy TCe 160 offre una coppia massima di 260 Nm con trasmissione manuale e di 270 Nm con trasmissione automatica EDC. La coppia massima è raggiunta da 1750 giri/minuto.

Nuova Suzuki Jimny, pronta a tutto|scopri

Quello che più conta comunque è la riduzioni dei consumi che ora si attestano sui 5,5 litri per 100 Km – prestazioni impensabilki per un benzina fino a quaklche anno fa – con una conseguente riduzione delle emissioni di Co2 che si aggira sull’8%. Il primo test, effettuato sulle strade del Chianti, ha confermato quanto annunciato: un’ottima coppia già ai regimi più bassi, una bella ripresa e soprattutto una notevole fluidità di marcia accompagnata da una eccellente silenziosità.

Le qualità di questo nuovo motore in questo caso sono ancor più esaltate dal crossover Scenic, icona di Renault dal 1996, auto che ha sempre rappresentato l’innovazione, facendo della sicurezza e dell’easy life i suoi punti di forza storici, tanto da creare un nuovo segmento. I cerchi da 20 pollici, montati in serie su tutta la gamma, uniti all’altezza da terra, e la grande luminosità e visibilità che l’auto può vantare, grazie all’ampio parabrezza e al tetto panoramico, contribuiscono a garantire un design distintivo. Scénic non si distingue per il design e la modularità ma anche per i numerosi sistemi di sicurezza che facilitano la vita al volante.

Oltre alla parking camera e l’Easy Park Assist, è presente infatti la frenata di emergenza attiva per il riconoscimento dei pedoni, il riconoscimento della segnaletica stradale, la commutazione automatica dei fari abbaglianti e anabbaglianti, il rilevatore di stanchezza, l’assistenza al mantenimento di corsia e il Cruise Control Adattivo. I prezzi della nuova motorizzazione benzina su Scenic partono da 22.050 Euro.

Francesco Ippolito



Articoli simili in Motori