fbpx
Connect
To Top

Liam scrive un appello a Noel: ‘Rimettiamo insieme gli Oasis’

Noel non è però della stessa idea del fratello

Liam Gallagher, ex membro degli Oasis (gruppo rock britannico formatosi a Manchester nel 1991 e attivo fino al 2009), è tornato di recente a cercare il fratello Noel proponendogli di riformare la band: “Terra chiama Noel – ha scritto Liam  su Twitter– apri bene le orecchie, ragazzo: ho sentito che stai facendo concerti dove la gente non può bere alcol e questa è la cosa più strana che hai fatto fino a oggi, ma per questo ti perdono. Rimettiamo insieme i grandi Oasis e finiamola di fare cazzate. Da bere pago io”.

Non sono mancati commenti sulla vicenda: un suo fan gli chiede via Twitter come mai si mostra tanto disperato da volere riformare la band. Aggiunge, inoltre, che dalla qualità del suo ultimo album e dal successo ottenuto ritiene che possa vivere senza la ‘patata’ (soprannome con cui Liam appella Noel). “Non sono disperato. Credo solo sia una cosa carina da fare”- ha risposto Liam.

Clooney si presenta dolorante in aeroporto| SCOPRI PERCHE’

Mickey Rourke e la sua rinascita | LEGGI

Foto: PrPhotos | Sara Macdonald, Anais Gallagher, Noel Gallagher and Donovan Gallagher

Noel non sembra essere della stessa opinione. Il suo ultimo album “Who Built The Moon?” è molto lontano dallo stile degli Oasis. Il primo lavoro da solista di Liam è “As You Were, che dopo lo scioglimento degli Oasis nel 2009 è servito per dare una svolta alla sua carriera. Liam, in ogni caso, non ha mai smesso di sperare che un giorno la sua strada intrapresa da solo possa incrociarsi nuovamente con quella degli Oasis. L’essere un solista non sembra infatti averlo convinto come il fratello che, al contrario, è stato in grado fin da subito di costruire una sua identità.

Belen e Borriello: ritorno di fiamma? | LEGGI

 

Noel non tornerà sui suoi passi e possiamo intuirlo anche da ciò che leggiamo in una sua dichiarazione ai Rolling Stone: “Ciò che sono stati gli Oasis non mi manca. È stata la mia giovinezza, sarebbe stupido cercare di continuare a rivivere il passato per sempre. Capisco che per molte persone gli Oasis fossero leggenda, anche per me lo sono stati, ma appartengono a un tempo che non c’è più, e che non ritornerà”.



Articoli simili in Musica