Fonte: Ufficio Stampa

La raccolta uscirà il 14 settembre, con 2 cd e 25 canzoni

Da venerdì 24 agosto è in radio e disponibile in streaming e digital download “Johnny”(http://radi.al/NiccoloAgliardiJhonny), primo singolo di Niccolò Agliardi estratto da “Resto”, antologia in uscita venerdì 14 settembre, composta dai 2 cd (“Ora” e “Ancora”) contenenti 25 brani. “Johnny” è il primo dei 3 brani inediti della raccolta. Niccolo Agliardi ha svelato la storia e il significato che si celano dietro questa traccia.

Loading...

“Johnny è il ritratto di un adolescente liberamente ispirato a ciò che recentemente è accaduto nella mia vita. Ho scelto di intraprendere un percorso da genitore affidatario ed è così che, quasi all’improvviso, mi ritrovo nel nuovo ruolo di padre di un ragazzo che ha visto ‘il mare da tutti le parti ma non il futuro’. Il mio compito è quello di insegnare a costruirselo appena dopo averlo sognato. In un paese che promette molto ma non sempre mantiene.  Johnny è mio figlio, ma potrebbe essere uno dei tantissimi ragazzi italiani che, bombardati da milioni di sollecitazioni digitali, fanno fatica a immaginare per loro un progetto concreto e duraturo. Un mestiere che li gratifichi e che preveda, prima della ricompensa, la necessaria fatica per ottenerla.”

Gli Aerosmith denunciano Donal Trump | LEGGI

 

 

Emma Marrone: la gioia per il disco d’oro | SCOPRI

“Resto” sarà disponibile in streaming, digitale e nella versione deluxe con un kit origami: ogni brano dell’antologia, infatti, sarà rappresentato da un particolare origami pensato appositamente da Niccolò. Il pre-order del disco su iTunes partirà venerdì 31 agosto a un prezzo speciale.

Michael Jackson perde contro gli Eagles: non è più in vetta | LEGGI

La carriera artistica di Niccolò Agliardi, nato a Milano nel 1974, può vantare collaborazioni con grandi artisti italiani e internazionali come Laura Pausini, Eros Ramazzotti, Zucchero, Elisa, Emma Marrone, Patty Pravo, Arisa, Paola Turci, Roberto Vecchioni, Emis Killa, Bryan Adams e molti altri. Nell’ambito televisivo ha partecipato come giudice fisso a “Spit”, programma cult di Mtv. Inoltre ha rivestito il ruolo di direttore artistico e compositore delle canzoni originali della colonna sonora per le tre stagioni della serie tv record di ascolti “Braccialetti Rossi”, ricevendo premi per la migliore colonna sonora dell’anno nella sezione fiction e migliore canzone originale con “Io non ho finito.”

Loading...