fbpx
Connect
To Top

Principe William: il duca di Cambridge parla della sua salute mentale

Le dichiarazioni durante una conferenza a Bristol

A volte ci scordiamo che dietro tutto il glamour e l’eleganza della famiglia reale britannica ci siano delle persone normali. Martedì però, in una conferenza per il lancio di una piattaforma destinata al miglioramento della salute mentale nell’ambiente di lavoro, il principe William ci ha ricordato che anche i Reali sono comuni mortali e che devo affrontare problemi personali nella vita di tutti i giorni. Durante l’evento a Bristol il duca di Cambridge ha dichiarato di essere “sconvolto” dal fatto che soltanto il 2% degli impiegati in Gran Bretagna si sentono liberi di parlare con il dipartimento di risorse umane delle aziende del loro stato mentale.

William ha condiviso con il pubblico anche la sua esperienza personale di quando ha lavorato per due anni come pilota in un’eliambulanza. In questo periodo, spiega, ha avuto tantissime difficoltà nell’affrontare emozioni che inconsciamente stavano avendo impatto sulla sua vita privata. Durante la conferenza ha dichiarato: “Hai sempre a che fare con disperazione, tristezza e infortuni” aggiungendo che “la tensione si accumula e, se non stai attento, non hai mai l’effettiva opportunità di scaricarla”.

Mamma distratta: Kate Middleton dimentica le calze per i figli | LEGGI

 

Il principe William nel periodo in cui era pilota di eliambulanza | Foto: PrPhotos

Meghan Markle potrebbe essere incinta | SCOPRI

Il duca di Cambridge ha dichiarato che le persone che stanno avendo problemi legati alla loro salute mentale “soffrono in silenzio”, dovuto alla mancanza di risorse disponibili in grado di offrire il dovuto sostegno. William ha concluso il suo discorso dicendo: “Sei umano e molte persone si scordano le battaglie che devi sopprimere per fare il tuo lavoro, ma ad un certo punto qualcosa finisce per penetrare la corazza” e ha affermato che “basta solo una persona per cambiare il modo in cui le aziende vedono i problemi legati alla salute mentale”.

L’outfit di Meghan proibito dal protocollo reale | SCOPRI

Non è la prima volta che il principe tocca questo argomento, già a marzo di quest’anno, infatti, aveva mostrato il suo impegno nell’eliminare i pregiudizi legati al problema della salute mentale nel posto di lavoro. La prima volta che la famiglia reale si è unita per affrontate questo tema è stato nel 2016 quando William, Kate e Harry hanno lanciato la piattaforma online “Heads Together” per dare sostegno alla persone che stanno avendo problemi di salute mentale. 




Articoli simili in Best