Foto: ufficio stampa

Collaborazioni con il figlio e artisti internazionali

Andrea Bocelli riunisce alcuni dei più grandi nomi della musica internazionale nel suo prossimo album “Sì” che contiene le collaborazioni con Ed Sheeran, Dua Lipa (due Brits Awards), Aida Garifullina (star mondiale della lirica) e Josh Groban (poliedrico cantautore e produttore multiplatino con all’attivo oltre 25 milioni di album venduti). Un disco ricchissimo che contiene anche un emozionante duetto con Matteo Bocelli.

Il figlio ventenne del tenore, al suo debutto discografico mondiale, canta con il padre “Fall On Me”, una canzone toccante sul legame tra genitore e figlio, co-scritta dallo stesso Matteo. Il brano accompagnerà i titoli di coda del nuovo attesissimo film autunnale della Disney  “Lo Schiaccianoci e i Quattro Regni”, pellicola con un cast stellare composto da Keira Knightley, Mackenzie Foy, Helen Mirren e Morgan Freeman. Il singolo, realizzato in 5 lingue diverse, è già disponibile in tutto il mondo insieme a un nuovo straordinario video contenente foto inedite di Andrea e Matteo, tratte dal loro personale album di famiglia.

Loading...

Striscia la Notizia contro l’inconsistenza |SCOPRI

 
Foto: ufficio stampa

Nicki Minaj a Milano: un’enorme folla in attesa per vedere la rapper | LEGGI

Il nuovo lavoro discografico, in uscita mondiale il 26 ottobre, è il primo di inediti a distanza di 14 anni dall’uscita di “Andrea” (2004): 16 nuove canzoni che celebrano l’amore, la famiglia, la fede e la speranza, sotto la produzione del leggendario Bob Ezrin (Pink Floyd, Lou Reed, Alice Cooper, e tanti altri). Perla del progetto la penna di Tiziano Ferro, autore Sugar, che firma uno degli inediti; e, tra le chicche dell’album, il prezioso pianoforte di Raphael Gualazzi.

Sophia Loren compie 84 anni: la vita e i traguardi dell’icona italiana | LEGGI

Così, nel suo sessantesimo compleanno, Andrea Bocelli, icona mondiale della musica con oltre 85 milioni di copie vendute in tutto il mondo, torna con un nuovo album, “Sì” (tra i produttori anche gli stimati Mauro Malavasi e Pierpaolo Guerrini), e apre una finestra sul suo mondo personale e internazionale. 

Foto: ufficio stampa

Loading...