Foto: Rumors.it

Con lei anche Carlotta Mantovan e Paolo Conticini

Tutto pronto per il ritorno in grande stile di Portobello, la mitica trasmissione condotta dall’indimenticabile Enzo Tortora dal 1977 al 1983, anno in cui è stata bruscamente interrotta per i fatti drammatici che hanno interessato il conduttore (fu accusato ingiustamente di traffico di stupefacenti e associazione di stampo camorristico e poi assolto dopo sette mesi di carcere e arresti domiciliari), per poi riprendere per un breve periodo nel 1987.

Questa mattina presso lo Studio 2000 di via Mecenate a Milano è stata presentata la nuova edizione: Portobello riprenderà da sabato 27 ottobre in prima serata (20.35) di Rai 1 e sarà Antonella Clerici a presentarlo con Carlotta Mantovan, coordinatrice delle centraliniste, e l’inviato Paolo Conticini. Confermata, inoltre, la presenza delle rubriche storiche: Fiori d’arancio per cercare l’anima gemella, AAA Vendesi – Cercasi dedicato ai collezionisti, Dove sei? per incontrare amici o parenti lontani e Offresi talenti per trovare lavori un po’ sui generis. 

Loading...

Nicole Kidman signora in rosso al lancio della nuova linea di Omega |LEGGI

 
Foto: Rumors.it

“Affronto con emozione e serenità il confronto con il mito Enzo Tortora – ha dichiarato Antonella -. Io e lui abbiamo qualcosa in comune, siamo entrambi del segno del Saggitario, siamo schietti perché diciamo quello che pensiamo, veniamo dalla Liguria…”. Poi aggiunge: “Sono emozionata come per Sanremo. La pressione è enorme, anzi forse in questo caso è maggiore perché è più difficile da condurre il programma, nonostante sia aiutata. Questo è dovuto al fatto che c’è gente comune, non abituata alle telecamere. Ci saranno anche i vip, ma non per motivi promozionali. Nella prima puntata, per esempio, saranno ospiti Carlo Verdone e Arisa”.

Sui suoi collaboratori commenta invece: “Carlotta Mantovan mi dà forza e mi rasserena. Penso sia perfetta in questo ruolo per l’eleganza e la gentilezza innata che ha. È un ruolo, il suo, anche molto importante perché, essendo in diretta, tutto può succedere. Ho pensato subito a lei e anche la Rai ha accettato immediatamente la mia proposta.” Riguardo Paolo Conticini aggiunge invece: “Non è solo bello e popolare, sa fare tutto. Adesso deve mettersi in gioco al mio fianco. “Anche lui, così come Carlotta, si è detto emozionato e riconoscente: “Questo è il mio sogno da quando avevo 8 anni, quando mi divertivo guardando in Tv il pappagallino. Spero che la stessa allegria e spensieratezza che vivevo tornerà nelle case degli italiani”.

Amici 2018, i professori: torna Stash, con Rudy Zerbi e Alex Britti |LEGGI

Foto: Rumors.it

Una parola anche sul pappagallo Portobello, mascotte del programma: “Portobello non è lo stesso di quello di Tortora, anche se mi sono documentata che in media questi animali vivono 80 anni. In ogni caso, – dice la conduttrice – il nuovo Portobello sarà tenuto benissimo. Infatti, ci saranno sempre la sua ‘mamma’ e il veterinario. Io amo gli animali, ho anche una fattoria. Non spaventatevi se userò un tono particolare con lui, ma mi hanno detto che bisogna parlargli come se fosse un bambino. Abbiamo scoperto poi, dopo anni, che in realtà è una femmina (si chiama Enrica), ma per noi rimane Portobello. Parla, dice delle cose, ma non so se dirà mai ‘Portobello'”.

Tapiro a Paola Egonu, esclusa dalla pubblicità dell’acqua |LEGGI

Antonella ha inoltre sottolineato la presenza di alcune novità rispetto alle puntate passate: “Sono entusiasta di ricevere questa eredità. Cercherò di fare un programma con un certo stile come era quello di Enzo. Ovviamente in qualche modo cercherò anche di farlo mio. Abbiamo sicuramente più aiuti tecnologici rispetto a prima, lo studio è più grande, per esempio. Giocherò anche con il look, come fece Tortora quando indossò lo smoking color pisello. Nella prima puntata vi stupirò.”

Molto concentrata per questa sua nuova avventura, Antonella Clerici non vuole fare nessuna polemica in riferimento al suo vecchio programma La Prova del Cuoco e al calo degli ascolti che molti associano alla nuova conduttrice Isabella Isoardi: “Non penso sia il caso di parlarne qui, comunque io ho sempre detto di fare il tifo per la Isoardi, non ho nulla contro di lei e andiamo d’accordo. Le mia parole in riferimento ai cali probabilmente sono state interpretate male, erano solo parole uscite dal cuore, di getto”.

Foto: Rumors.it

Loading...