Foto: Ufficio Stampa

Nuove sfide attendono i cuochi professionisti

Nei prossimi giorni su Sky Uno andrà in onda la terza puntata di Hell’s Kitchen. Ospiti la conduttrice radiofonica, personaggio televisivo e scrittrice La Pina e suo marito, il musicista e produttore Emiliano Pepe. Insieme, i due hanno anche partecipato a Pechino Express, reality show italiano di avventura. Ma non è tutto! L’appuntamento con il format di sfide in cucina questa settimana raddoppia. Lo show andrà in onda infatti anche venerdì e la guest star in cucina sarà Antonino Cannavacciuolo, chef televisivo molto amato dal pubblico. 

Martedì scorso è andato in scena il riscatto della brigata rossa, con le donne finalmente in grado di collaborare e di avere la meglio sulla brigata blu che perde quindi il primo concorrente delle sue fila, Piero. Martedì sera sarà di nuovo guerra fra i cuochi professionisti delle cucine infernali di Hell’s Kitchen Italia. La Pina ed Emiliano cucineranno al posto dei cuochi e dovranno farsi guidare dalle due brigate nella preparazione di un piatto. Fra le due squadre, ad avere la meglio sarà quella che sarà in grado di suggerire più efficacemente agli ospiti i passaggi della non semplice ricetta scelta da Carlo Cracco. 

Cardinal: la serie che ha conquistato il Nord America|LEGGI

Loading...

Foto: Ufficio StampaStella Pende: “Vi parlo della maternità surrogata”|SCOPRI

La puntata extra, quella di venerdì, si aprirà con una prova inedita per la gara fra cuochi professionisti: i concorrenti dovranno cucinare senza utilizzare l’acqua. Una prova molto difficile che solo chi è davvero abile può superare, dimostrando di essere capace di lavorare anche in situazioni estreme.

Emma Marrone confessa: “Vorrei semplicemente essere amata per quella che sono”|LEGGI

Negli scorsi giorni inoltre il vincitore della prima edizione di Hell’s Kitchen, andata in onda nel 2014, ha ricevuto la sua prima Stella Michelin. Matteo Grandi, questo il suo nome, ha appena 28 anni ed è lo chef del ristorante Degusto Cuisine di San Bonifacio, nel veronese. Lo chef, oltre che nella televisione, ha fatto esperienza in numerosi ristoranti, sia in italia che all’estero, ed è la dimostrazione vivente che per superare le prove delle cucine infernali ci vuole talento, capacità di adattarsi e forza d’animo.

Loading...