L’attore sarebbe intenzionato a riprendersi il gioiello

Era gennaio del 2018, ad Aspen, sui monti innevati con una bellissima vista sulle montagne, Chris Zylke, 33 anni, attore e modello, si metteva su un ginocchio per chiedere alla sua fidanzata, l’ereditiera Paris Hilton, di sposarlo. Nella scatoletta, un diamante di poco più di 20 carati e dal valore di due milioni di euro. Immediatamente dopo, l’annuncio sui social. La bionda si dichiarava felice, sicura e amata.

Il protagonista di questa favola è sicuramente l’anello. La pietra principale, un diamante di 22 carati, è incastonata su una fascia di platino arricchita a sua volta da tanti piccoli diamanti di 2 carati. L’attore innamorato l’ha commissionato personalmente all’artista newyorkese Michael Greene, e nel farlo pare abbia voluto creare un gioiello simile all’anello di fidanzamento di sua madre ma allo stesso tempo il più adatto a Paris possibile.

Rita Ora donna uccello ruba la scena a tutte sul red carpet|LEGGI

Loading...

Paris Hilton di nuovo single, rompe il fidanzamento con Chris Zylka|SCOPRI

Dopo la proposta qualche altro mese di amore sfrenato e poi, ai primi di novembre, la rottura. Il fidanzamento è rotto, il matrimonio non si farà. Gli amici della coppia dicono a gran voce che se lo aspettavano, che la rottura era nell’aria, che Paris ha capito che Chris non era l’uomo della sua vita e che adesso vuole concentrarsi sul lavoro. E l’anello? E il diamante da 22 carati? E il platino?

Le immagini dell’incontro tra Asia Argento e Carlos Corona|LEGGI

La sorte del brillocco è molto dibattuta in queste ore da tutti i tabloid di gossip. Secondo TMZ l’anello lo ha ancora Paris, e Chris lo rivorrebbe indietro. I due non si vedrebbero dalla rottura e Chris non avrebbe ancora chiesto di riavere il gioiello, ma sarebbe intenzionato a farlo. 

Loading...