Foto: Youtube

I ricavi del nuovo Ep andranno al Global Citizen 

Il 30 novembre esce Global Citizen EP1, l’Ep composto da quattro canzoni realizzate dai Coldplay, che per questo progetto hanno assunto lo pseudonimo di Los Unidades. L’album, in collaborazione con Pharrell Williams e firmato Parlophone Records, anticipa il Festival Mandela 100, un concerto gratuito curato dal frontman della band britannica Chris Martin per celebrare il centenario della nascita del leader politico sudafricano Nelson Mandela, e che vede come protagonisti grandi cantanti del panorama mondiale, come Ed Sheeran, Beyoncé e Jay-Z.

I ricavi di questo disco esclusivo, composto da brani interpretati dagli stessi Coldplay e molti altri artisti, quali ad esempio Stormzy, Cassper, Stargate, Danny Ocean e David Guetta, andranno a favore dell’organizzazione Global Citizen, che vuole realizzare entro il 2030 alcuni degli obiettivi prefissati dalle Nazioni Unite per lo Sviluppo Sostenibile delle Nazioni, come porre fine all’estrema povertà, sostenere e promuovere la parità dei sessi, la formazione scolastica e il diritto all’acqua e all’igiene.

Gianni Morandi in veste di regista e montatore per Che meraviglia sei | LEGGI

Loading...

 

 
 
Foto: Youtube

Måneskin inarrestabili: Il ballo della vita tour è sold out in tutta Italia | SCOPRI

Il progetto è stato accolto positivamente da Dave Holmes, manager dei Coldplay, che dichiara: “È stato un onore aiutare il movimento Global Citizen a realizzare questa pubblicazione insieme a Chris e alla Parlophone. Siamo riusciti a coinvolgere molti artisti straordinari e siamo particolarmente orgogliosi del risultato finale di questo Ep. Possa essere il primo una lunga serie”. Il 2 dicembre si terrà il Global Citizen Festival.

Miley Cyrus è tornata: nuovo singolo in uscita | LEGGI

Per i fan dei Coldplay il 7 dicembre è una data da segnare sul calendario perché uscirà Butterfly Package, un cofanetto con un nuovo doppio album dal vivo. Ci saranno, infatti, le registrazioni di due concerti, quello di Buenos Aires e quello di San Paolo in Brasile, alle quali si aggiunge il film A Head Full Of Dreams, già proiettato nei cinema, e la registrazione video dell’intero concerto brasiliano.

Loading...