Foto: ufficio stampa

Countdown iniziato per la finale del programma più dolce della tv

Venerdì 7 dicembre, in prima serata su Real Time, Canale 31, appuntamento da non perdere con il gran finale della sesta edizione di Bake Off Italia – Dolci in forno, il cooking show condotto da Benedetta Parodi. La proclamazione del vincitore avverrà, come da tradizione, fuori dal tendone, dove quest’anno la conduttrice svelerà la tela con il ritratto del vincitore.

Sfida dopo sfida, è arrivato il grande giorno a Villa Bagatti Valsecchi a Varedo. I giudici Ernst Knam, Clelia D’onofrio e Damiano Carrara metteranno alla prova i 3 concorrenti rimasti in gara, chiedendo loro la perfezione. Dopo 13 episodi verrà assegnato il titolo di Miglior pasticcere amatoriale d’Italia.

Cotto e mangiato: arriva Christmas swing, la nuova sigla a tema natalizio | LEGGI

Foto: Ufficio Stampa

Alessandro Borghese e la ‘strana’ storia del pomodoro | GUARDA

A contendersi il titolo saranno: Federico, di soli 16 anni e studente di scuola alberghiera; Irene di 21 anni, laureata in biologia e cintura nera di karate; e Iolanda seconda volta a Bake Off e che, dopo essere stata eliminata nella fase dei super casting del 2017, ha capito che la pasticceria era il suo sogno e ha quindi lasciato l’università e ha iniziato a studiare pasticceria.

Massimilano Ossini: ‘Ho rischiato di morire per linea Bianca’ | SCOPRI

Le sfide della finale saranno tre e incentrate sul tema dell’arte (sia l’arte della pasticceria, sia l’arte in tutte le sue forme). La prova creativa vedrà i finalisti confrontarsi sulla Brushstroke Cake, una torta a piani molto di moda sui social. I concorrenti dovranno farne una versione alta almeno 50 centimetri. Terminati gli assaggi, tutti e 3 i concorrenti dovranno misurarsi nella prova tecnica: si dovranno confrontare con un genere pittorico rappresentato da un grande astista come il Caravaggio, il realismo, e in particolare una natura morta.

Ospite della prova lo chef stellato Mathias Perdomo, di cui i concorrenti dovranno riprodurre la sua mela soffiata: una mela realizzata con zucchero soffiato con all’interno una mousse di tartatin di mele. Una delle prove più complicate di tutte le edizioni di Bake Off. Infine, gli ultimi 2 pasticceri che resteranno in gara, per questa ultima prova dovranno creare un dolce che è una vera e propria opera d’arte: un percorso con 7 preparazioni che comporrà il loro personalissimo quadro. Non resta che aspettare chi vincerà queste durissime sfide.

Foto: Ufficio Stampa