“E’ sbagliato dare ad un artista una via unica”

Naomi Rivieccio ha 26 anni ed è originaria di Napoli. Fin da piccola studia musica, si avvicina alla lirica diplomandosi in conservatorio, in teatro musicale d’opera. La musica classica comincia però a starle stretta, e con X Factor 2018, edizione in cui è arrivata in finale, si è avvicinata al pop. E nel medley ha ripercorso velocemente tutto il suo percorso, di cui è orgogliosa: “Desideravo arrivare a quel momento, perché per me cantare il best of era il momento più importante e più bello, dove mostravo tutto il percorso che avevo fatto, partendo dalle audition con Bang Bang, passando per la mia grande sfida con Look At Me Now e il rap velocissimo, e mostrando anche il mio lato sentimentale e romantico, che poi è quello che porta all’inedito” racconta.

Intervistata da Rumors.it, le viene chiesto cos’ha intenzione di cambiare rispetto ad ora, oltre al fatto che tornerà castana. “Cercherò sicuramente di continuare ad essere me stessa, caratterialmente dentro di me sono sempre quella là.Il colore è cambiato, sì, abbiamo dato brio alla Naomi di prima, lascerò probabilmente questo taglio ma tornerò castana perché mi sento di essere più me stessa. Come stile continuerò con quello che ho cominciato alle audition, perché ho scoperto che è quella cosa lì che mi fa stare bene e che arriva alla gente” ha spiegato la cantante.

Loading...

Come passeranno il Natale i finalisti e il vincitore di X Factor? | SCOPRI

X Factor 2018, il day after: parlano vincitore e finalisti | LEGGI

Ma è lapidaria: non eliminerà tutto quello che ha fatto in queste settimane di X Factor. “Naomi non è una cosa sola e io questo voglio che sia molto chiaro, penso che alle persone è arrivato”. Poi aggiunge: “E’ sbagliato secondo me dare ad un artista una via unica. Però forse adesso è giusto cavalcare l’onda di questa cosa, della parte energica, del rap, perché ho visto che è arrivata tanto e ha fatto stare bene anche me, quindi potrebbe essere il momento giusto, ma potrebbe anche essere viceversa, vediamo”.

Anastasio: intervista al vincitore di X Factor 2018 | SCOPRI

Le chiediamo poi dei suoi progetti per il futuro, e del rapporto con il suo coach, Fedez, che ha tenuto le redini della squadra di cui lei fa parte, quella degli Over. Tra i due sembra essersi instaurato un bel rapporto, tanto che alla domanda: “Ci sarà modo eventualmente in un futuro di collaborare anche col tuo coach?”, lei risponde: “Sarebbe molto bello, resterò in contatto con lui sicuramente”.

Loading...