Foto: PrPhotos

Il mese di dicembre non è stato solo un periodo di festività natalizie ma anche di serate di gala, dove i nostri VIP preferiti non possono mancare

La coppia da sogno George e Amal Clooney è stata recentemente protagonista di un grande evento: la premiazione dell’Associazione dei corrispondenti delle Nazioni Unite a New York, che ha premiato la bella avvocatessa Amal. Lei da anni si batte per i diritti umani, e si è portata a casa il premio 2018 UNCA Global Citizen of the Year per aver supportato le attività delle Nazioni Unite. I due si sono presentati in maniera impeccabile, lei con un elegantissimo abito bianco e blu scuro e lui come sempre bellissimo, in una classica giacca e cravattino.

La coppia ultimamente ha centellinato le presenze alle occasioni mondane, concedendosi sempre di meno ai riflettori e ai microfoni, tutti segni di una famiglia davvero unita. Questa volta il caro George sembra proprio fare sul serio con la sua compagna, lui che agli italiani non è noto solo per la passata storia sentimentale con Elisabetta Canalis o per la sua villa da sogno sul lago di Como, ma soprattutto per la sua lunga carriera d’attore e la sua partecipazione a molti film di successo, sopra tutte la memorabile serie Ocean’s eleven, twelve e thirteen, fra i film più famosi girati a Las Vegas.

Loading...
Foto: PrPhotos

Che George sia pazzo per la sua compagna non è un segreto, ricordiamo con simpatia come si presentò alla cerimonia del Variety Power of Women 2018: “Sono il marito di Amal”, disse fieramente rivolgendosi al pubblico. Questa donna sembra davvero averlo cambiato profondamente: dal matrimonio a Venezia del 2014 sono passati pochi anni, ma non possiamo non notare come si sia impegnato a conservare le migliori energie per la famiglia, scegliendo di vivere una vita più riservata. Questo non fa altro che stimolare ancor di più la curiosità dei giornalisti, che sembrano ossessionati dal fatto di non riuscire ad avere delle immagini della famiglia al completo.

Indubbiamente Amal Alamuddin è una moglie davvero amorevole, ne abbiamo avuto prova in occasione dell’incidente che ha coinvolto George lo scorso luglio in Sardegna durante le riprese di Catch-22. Si tratta di una serie in uscita nella prossima primavera su Sky, in cui Clooney interpreterà un sadico comandante della seconda guerra mondiale. In seguito a quell’episodio, che lo vide illeso, la moglie spaventata gli chiese di mollare le due ruote e di scegliere tra lei o la moto: il bravo marito non perse tempo a vendere la sua amata Harley Davidson Touring, mettendola all’asta e donando il ricavato a un’associazione che si preoccupa di trovare un alloggio ai veterani di guerra.

Amal è una donna capace anche di essere una mamma amorevole, che dimostra non solo di essere abile nella sua carriera di avvocato umanitarista, ma anche di sapersi curare del marito e dell’intera famiglia senza rinunciare ad apparire sempre chic ed elegante nelle occasioni glamour: una vera Wonder Woman!

Chissà quanto avrà influito questa donna sull’attitudine genitoriale di George, che per anni si era dichiarato non ancora pronto a fare il padre e che il pubblico immagina ancora più come l’intrepido Bruce Wayne di Batman & Robin che come un paziente papà.

Foto: PrPhotos

Intanto il cambiamento è avvenuto, il nostro amato George si sta crescendo una bella famiglia, e pare interessato a una carriera politica, anche in seguito alla creazione della Clooney Foundations for Justice, una fondazione che promuove attività umanitarie  soprattutto riguardo i temi della giustizia, istruzione e dei diritti umani. In una sua recente dichiarazione, Clooney ha detto: “bisogna evidenziare l’urgente necessità di proteggere i milioni di persone più vulnerabili del mondo dagli abusi dei diritti umani”. Lui che negli ultimi anni sembra sempre più orientato alle opere caritatevoli, cercando di coinvolgere anche altre celebrità di Hollywood.

Chissà quanto lavoro di Amal c’è dietro le recenti attività del marito, di certo lei sarebbe davvero una First Lady ideale se un giorno George Clooney dovesse arrivare alla casa bianca.

Loading...