foto: IPA agency

Ancora una volta colto alla guida di una nuova Land Rover senza cintura di sicurezza

Risale a pochi giorni fa l’incidente accaduto a Norfolk, vicino alla residenza della Regina: la Land Rover del Principe Filippo si è scontrata con una Kia, ribaltandosi. I media hanno riportato che nessun danno grave era stato causato ai passeggeri dell’altra auto, ma non sembra essere andata proprio così.

Emma Fairweather, 46 anni, era una passeggera della Kia, insieme all’amica che guidava e a suo figlio di soli nove mesi. La signora Fairweather ha riportato la frattura di un polso che, oltre al dolore, le ha causato la perdita di un lavoro che aveva iniziato da pochi mesi, come assistente a persone non autosufficienti. Tutti si sono concentrati sulla perdita d’indipendenza del Principe, ma nessuno si è reso conto di quanto anche lei abbia subito questa conseguenza, dovendo farsi assistere dal figlio per lavarsi e vestirsi. 

Loading...

Incidente stradale per il Principe Filippo, l’auto si è ribaltata | SCOPRI 

foto: Prphotos

Meghan Markle in pericolo, l’allarme lanciato dal bodyguard di Lady D | GUARDA 

Oltre al danno, la beffa! Da quanto riportato dalla donna, nessuna scusa ufficiale sarebbe arrivata dalla Royal Family: “Amo i reali ma sono stata ignorata e sto soffrendo. Significherebbe molto per me se il Principe Filippo mi chiedesse scusa ma non so neanche se sia dispiaciuto. Cosa sarebbe costato a lui e alla Regina mandarmi una cartolina per scusarsi o un mazzo di fiori?”. La donna ha detto di aver solo ricevuto un messaggio criptico da un agente di Polizia, che diceva che il Duca di Edimburgo e la Regina vorrebbbero essere da lei ricordati. La versione di Buckingham Palace sarebbe diversa in quanto dichiara che un messaggio di supporto è stato inviato sia a chi era al volante, che al passeggero.

David Beckham fa scoppiare una polemica per la copertina del cane da £  5.000| ESPLORA 

Il Duca sul luogo dell’incidente ha detto ai presenti di essere stato abbagliato dal sole, ma la Fairweather non nasconde dei dubbi su questa versione, dicendo che era nuvoloso quel giorno. Oltre a queste spiacevoli lamentele da parte di chi ha subito le conseguenze del sinistro stradale, il Principe è stato nuovamente fotografato nella giornata di sabato ( a 48 h dall’incidente) mentre, alla guida di una nuova auto, sembrava non portare la cintura di sicurezza. Nelle stesse condizioni sarebbe stata avvistata anche la Regina stessa, nella giornata di venerdì. 

 

Loading...