Foto: Instagram

L’attrice difende a spada tratta il padre

Adrian, la serie animata che ha come protagonista Adriano Celentano, è appena nata, ma ha già una storia travagliata. Partendo dalla sua produzione, il progetto era stato concepito inizialmente nel 2009 dal Clan Celentano in collaborazione con Sky ma dopo diversi rinvii Adrian è stata infine prodotta da Mediaset, e arrivando alla sua ricezione. Non sembra infatti che il kolossal di animazione sia stato ben recepito, soprattutto dai napoletani. Il fatto che la serie sia ambientata in una Napoli futura dominata dalla criminalità, infatti, potrebbe impattare negativamente sull’immagine della città campana.

La questione si è fatta assai spinosa, tanto che è stato chiamato a commentare il sindaco di Napoli Luigi de Magistris che, con la diplomazia tipica dei governanti, ha rinnovato la sua simpatia per Celentano ma senza negare l’ambientazione un po’ stereotipata. In questo marasma di dichiarazioni, in cui tutti sono chiamati a dire la loro sul caso televisivo della settimana, non si è sottratta al gioco Rosita Celentano, la figlia del molleggiato e di Claudia Mori.

Adriano Celentano con Adrian vince la prima serata|LEGGI

Loading...
Foto: YouTube

Adrian e polemiche social, interviene il sindaco De Magistris|SCOPRI

“Mio padre è soddisfatto, non è dispiaciuto” ha dichiarato Rosita al settimanale Spy. “Non è ancora il momento di fare un bilancio perché questo progetto è agli inizi, mancano ancora diverse settimane… Solo una cosa è certa: con Adrian Celentano è diventato immortale” e non esita a dichiararsi in disaccordo con la critica che ha demolito lo spettacolo di suo padre: “Credo sia abbastanza irrilevante andare alla ricerca dei perché. Io credo che un artista genuino e coraggioso come mio padre faccia bene a fare quello che il suo istinto gli detta, i fan hanno già capito, semmai non lo capirà la piccola fetta dei non fan, i quali non vedono l’ora di attaccarlo per avere un momento di gloria. E comunque non è obbligatorio capire subito tutto nella vita…ognuno ha i suoi tempi.”

Claudia Gerini alla conduzione del nuovo programma “Amori e altri rimedi”|LEGGI

L’attrice inoltre ha difeso la scelta di Mediaset di mandare in onda il cartone in prima serata: “A volte è positivo sperimentare e non farsi soltanto condizionare dai punti Auditel. Va bene fare cose leggere che raccolgono una larga fetta di pubblico, ma è anche bello e giusto rischiare e proporre qualcosa che viene visto come una estrema novità. Sono le cose spesso credute impopolari che ci permettono di riflettere e crescere. Con mio padre si diventa spettatori attivi invece che passivi di fronte a programmi trash. Non mi vengono in mente altri programmi che dopo la messa in onda coinvolgano così tanta gente a parlarne”.

P.L.

Loading...